LIVE - Il derby italiano di EuroLeague è della Virtus Bologna: vittoria a Milano

LIVE - Il derby italiano di EuroLeague è della Virtus Bologna: vittoria a Milano
© foto di Savino Paolella

Il primo derby italiano della stagione di EuroLeague è della Virtus Segafredo Bologna. La formazione di coach Scariolo si impone sull'EA7 Emporio Armani Milano al Mediolanum Forum con il punteggio di 59-64. Milos Teodosic è il miglior marcatore con 15 punti, 5/6 dalla lunga distanza.

MILANO: Davies 11; Thomas 2; Mitrou-Long 13; Pangos 6; Tonut 1; Melli 9; Ricci 2; Hall 8; Baldasso 1; Alviti NE; Hines 5; Voigtmann 1. All. Messina

BOLOGNA: Cordinier 7; Belinelli NE; Pajola 2 ; Bako 0; Jaiteh 2; Lundberg 7; Shengelia 12; Hackett 1; Mickey 14; Weems NE; Ojeleye 4; Teodosic 15. All. Scariolo

4° QUARTO - Melli lavora bene a rimbalzo offensivo e si prende il fallo, 2/2. Teodosic con la sua quarta tripla che vale il +13. Dopo il 2/2 dalla lunetta di Mickey, Hall mette a segno la prima tripla dell'Olimpia della ripresa. Mitrou-Long con quattro punti consecutivi permette all'EA7 di accorciare a -8. Hall segna nuovamente da tre e l'Olimpia riduce ulteriormente il gap a 5 lunghezze. Da sotto Mickey con i punti del 53-61. Mitrou-Long e Davies fanno 1/2 a gioco fermo per il nuovo -6 ma ci pensa Teodosic a chiuderla: tripla decisiva del 55-64. Alla fine il risultato finale dice 59-64 a favore della Virtus Bologna.

3° QUARTO - Si riparte al Forum con Ojeleye che dall'area segna il +6. Hines mette a referto tre punti consecutivi. Bella palla di Teodosic a liberare Mickey per due facili. Poi vola in schiacciata Shengelia: 2+1 per il georgiano che porta Messina a fermare il gioco con un timeout. Davies realizza per i padroni di casa, ma Cordinier da tre prima e Jaiteh da sotto poi firmano il +13. Dalla lunetta Voigtmann fa 1/2. Il quarto si chiude sul 6-14, 41-53 il punteggio.

2° QUARTO - Teodosic serve Mickey per l'inchiodata del -9. Ingresso anche per Baldasso che conquista la lunetta: 1/2. Tripla per la V firmata da Cordinier e parziale Segafredo: Pajola da sotto con il canestro del 24-21. Hines fallisce due tiri liberi, importante occasione per gli ospiti che prontamente ne approfittano con una bella schiacciata di Mickey del -1. Davies a cronometro fermo sblocca il tabellino dell'Olimpia, 1/2. Ma da lontano Teodosic si "inventa" la tripla del vantaggio, 25-26. Torna a segnare l'Olimpia con Tonut, 1/2 ai liberi, e poi Pangos con il nuovo +3. Per le VNere 4-0 di parziale, poi Shengelia con la bomba del 29-33. Non trova punti Milano e Lundberg in penetrazione con il 2+1 che permette alla squadra di coach Scariolo di arrivare a +7. Fallo tecnico sanzionato a Davies, Lundberg sbaglia il libero ma ancora Teodosic con una magia segna da lontanissimo di tabella il canestro che manda le squadre all'intervallo sul 35-39.

1° QUARTO - Hines apre la gara con un piazzato, risponde Lundberg in penetrazione. Pangos segna il +3, 6-3. Dopo un timeout Ricci realizza il 12-7, dall'altra parte bomba di Teodosic in transizione. Dalla distanza a segno anche Mitrou-Long e poi Melli per il 18-12. Virtus in difficoltà nel trovare punti, Davies segna i primi due della sua gara con una schiacciata in contropiede. Dopo il minuto di sospensione di coach Scariolo, Mitrou-Long con la bomba del 23-12 che chiude la prima frazione.

_

Le squadre hanno svolto in tarda mattinata i consueti shootaround.