LBA/LBF - Due Supercoppa, due flop di pubblico, due destini diversi

02.10.2022 07:30 di Umberto De Santis Twitter:    vedi letture
LBA/LBF - Due Supercoppa, due flop di pubblico, due destini diversi

Non ci stanchiamo di ripetere che una estate segnata dagli Europei di basket, in una situazione generale condizionata da un sovraffollamento di calendario da parte di tutti gli enti organizzatori di campionati, non sarebbe stata facile da gestire e coordinare per nessuno. Ma vale sempre la pena di ricordarlo, perché vediamo che intorno a noi tanti tendono a decontestualizzare gli avvenimenti, potendosi in questo modo avventurare in sproloqui a gogò. 

Così a metà di questa settimana abbiamo avuto i due principali campionati di serie A italiani, maschile e femminile, che hanno fatto disputare i loro tornei di Supercoppa. In comune il flop di pubblico presente sugli spalti, ma in storie e contesti completamente differenti.

Supercoppa LBF. La palestrina di Alghero ha delle tribune sul lato opposto alle panchine. Dalle immagini video diffuse, se anche potessero entraci 500 persone, la manifestazione non è riuscita a portare dentro (con ingresso gratis) nemmeno le giovanili della locale squadra della Mercede. Non ci hanno nemmeno provato (se lo avessero fatto sarebbe ancora peggio, meglio tacere). Eppure, di fronte alle oltre 300.000 iscritte al volley italiano, la misera pallacanestro femminile è tra i maggior responsabili del gap esistente tra i due sport. Ma alla attuale dirigenza va bene così sia in LBF che in FIP, e chi siamo noi per poterci lamentare dell'andazzo?

Supercoppa LBA. Legabasket ha avuto l'apprezzabile idea di rendere pubblici i dati di pubblico presente, anche se davvero deludenti. Gliene siamo grati, perché aiuta a fare una disamina. Attendiamo in settimana prossima i dati televisivi (che secondo fonti sarebbero davvero interessanti) e i dati social, anche per apprezzare la svolta che in tal senso ha dato il presidente Gandini. 

1) Meglio non giocarla? Di tutti i maggiori campionati in Europa soltanto la Spagna ha disputato la Supercoppa, nel weekend 24/25 settembre ed è stato un successo di pubblico, a Siviglia, e mediatico. Tutti al loro posto, tutti al servizio di Liga Endesa per una organizzazione impeccabile. La Turchia mercoledì 28 la Coppa del Presidente, gara secca tra Anadolu Efes e Fenerbahçe (derby a Istanbul di squadre della città). In Grecia la stanno giocando oggi e domani. Una collocazione infrasettimanale, in una località decentrata come Brescia, era chiaramente in bella vista per un risultato negativo di presenze. Perché l'Assemblea di LBA ha dato mandato a Gandini in tal senso? Potrebbe essere che, di fronte alla prospettiva di una brutta figura schierando i giocatori appena rientrati dalle Nazionali, Messina e Baraldi abbiano preteso qualche giorno di riposo e preparazione in più infischiandosene di qualsiasi considerazione utile al sistema pallacanestro piuttosto che al personale tornaconto? Sarebbe stato meglio non giocarla, per quest'anno.

2) Meglio giocarla? Far vedere che in questo Barnum di Europei & Euroleghe, c'è anche Legabasket a prendersi qualche riflettore potrebbe essere stata la decisione giusta. Gli assenti hanno sempre torto (e la FIP non c'era, link con tutte le conseguenze del caso) e noi italiani ci abbiamo sguazzato spesso, se pensiamo alle Olimpiadi di Mosca 1980 e Los Angeles 1984. Eleven Sports ha fatto un lavoro preciso e abbastanza accurato, i social hanno funzionato, si dà ragioni agli sponsor per aver investito nella pallacanestro, si dà un trofeo vero che nelle bacheche fa sempre effetto. Non date retta ai poveretti che avevano la pretesa di prendere in giro la Reggiana per aver vinto l'Eurochallenge nel 2014. I premi fanno storia e le chiacchiere se le porta via il vento. E pazienza se la Gazzetta dello Sport ha messo due righi in neretto in prima pagina e confezionato le due 28 e 29 all'interno e basta: non sono più loro che portano l'interesse del pubblico verso lo sport in generale.

Ognuno così può scegliere il proprio punto di vista su come si sarebbe dovuta comportare LBA in questo frangente, con la migliore informazione possibile. Per quanto riguarda noi di pianetabasket.com senza la Supercoppa avremmo avuto molto meno da raccontare ai nostri lettori in questa settimana che ci conduce all'inizio dei campionati nazionali europei e all'Euroleague. E a giudicare dall'interesse ricevuto dagli utenti la "nostra" supercoppa è stata un successo, come ci auguriamo sia stato per tutti gli altri media, le squadre in campo, il movimento cestistico nazionale.