LBA - Supercoppa italiana: verso la modalità di gioco del torneo

31.07.2020 08:39 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Supercoppa italiana: verso la modalità di gioco del torneo

L'assemblea di Legabasket del 4 agosto e poi il Consiglio federale FIP del giorno 6 dovranno confermare quanto emerso negli ultimissimi giorni, che Vanoli Cremona e Virtus Roma saranno al via della stagione 2020-21 in serie A.

Di conseguenza dovrebbe venir ratificato anche lo svolgimento della Supercoppa italiana, che darà il via ufficiale alla stagione con la celebrazione dei 50 anni di LBA.

L'inizio della manifestazione dovrebbe essere confermato al 29 agosto, fatte salve una serie di eccezioni dovute alle difficoltà di quasi tutte le società a mettere insieme per quella data un roster sufficiente per numero di giocatori e qualità della preparazione, anche per le problematiche legate al Covid-19.

Le 16 partecipanti verranno divise, come già stabilito, in 4 gironi a criterio geografico. Quello che riguarda l'Olimpia Milano, ad esempio, sembra la nuova edizione del Trofeo Lombardia che, al pari delle classiche amichevoli non verrà disputato. Secondo la Prealpina questa sarebbe la composizione:

1) Varese, Milano, Brescia e Cantù
2) Venezia, Trento, Treviso e Trieste
3) Cremona, Virtus, Fortitudo, Reggio Emilia
4) Sassari, Brindisi, Roma e Pesaro.

La Prealpina ricorda anche il problema di trovare una sede per lo svolgimento delle partite. Potrebbe essere a concentramento, se si dovesse giocare senza presenza di pubblico, con una sede per ogni girone e una per la fase finale.

Se invece dovesse arrivare una autorizzazione dal CTS, sarebbe prevista una prima fase da 6 partite da giocare ogni 48 ore, visto che si dovrà concludere entro il 9 settembre.

Un tour de force che metterebbe davvero in grave pericolo la salute dei giocatori in un momento delicato della fase di preparazione a una stagione che sarà più corta e quindi più intensa del solito.