Serie B - CJ Basket Taranto, Mattia Graziano nuovo under

Serie B - CJ Basket Taranto, Mattia Graziano nuovo under

Il CJ Basket Taranto è lieto di annunciare di essersi assicurato per il prossimo campionato di serie B 2022/23 le prestazioni di Mattia Graziano, ala piccola classe 2004 che arriva dalla cantera della Leonessa Brescia, club di serie A a cui è stato aggregato diverse volte. Si tratta dell’8° tassello, il 2° under, del roster che dopo Ferragosto sarà finalmente a disposizione di coach Olive: con la conferma di Gianmarco Conte, i colpi “argentini” Diego Corral ed Enzo Cena, l’innesto del primo under, Luca Sampieri, l’altro lungo Marcello Piccoli, il play scuola Olimpia Milano Francesco Villa e il ritorno di Tato Bruno.

Mattia Graziano è nato il 25 novembre 2004 a Brescia da mamma nigeriana e papà italiano. Giocatore alto quasi 2 metri ma molto versatile sugli esterni capace di ricoprire il ruolo di guardia e ala piccola. Giocatore abile in campo aperto, capace di mettere palla a terra e giocare 1vs1 dotato di un buon tiro piazzato. Dopo Villa nell’Olimpia Milano e Sampieri a Forlì, ma anche lo stesso Piccoli a Bergamo, il CJ Basket Taranto porta in riva allo Ionio un altro prodotto di un importante settore giovanile italiano: Graziano infatti proviene dalla Leonessa Brescia, società di serie A. Nell'ultima stagione ha disputato il torneo under 19 eccellenza allenandosi spesso con il roster del massimo campionato italiano, e contemporaneamente acquisendo esperienza, minuti e punti, in serie C Silver a Ospitaletto. È salito agli onori della cronaca mettendo a segno 22 punti, sempre con la maglia di Brescia, contro Napoli, in un match di qualificazione della Next Gen Cup massima competizione giovanile della LBA

Allora Mattia, come è arrivato il contatto col CJ e perchè ti sei convinto ad accettare di venire a Taranto?

Il mio contatto è arrivato tramite il mio procuratore che mi ha prospettato il progetto del CJ Basket Taranto, progetto che mi ha convinto a prendere la scelta migliore per fare il salto di qualità.

Che tipo di giocatore sei, raccontaci un po' di te

Sono un giocatore che può ricoprire il ruolo di guardia e ala piccola data la mia struttura fisica, le mie qualità principali sono l’1vs1 e la difesa. Le mie esperienze fino ad ora sono state le giovanili con la Leonessa Brescia con la quale ho avuto modo di partecipare a vari allenamenti con la serie A, nel mentre ero impegnato anche con Ospitaletto in C Gold.

Con quali aspirazioni arrivi a Taranto, conosci già qualcuno dei giocatori in roster, hai avuto modo di parlare col coach?

Ciò che voglio fare a Taranto è crescere come giocatore e come persona fuori dal campo, ho avuto modo di parlare con il coach, mi ha detto cosa si aspetta da me, mi sono trovato molto bene a parlare con lui, non vedo l’ora di lavorare sul campo con lui così come con i miei nuovi compagni.