LBA - Gandini "Basket non in grado di sostenere costi protocollo calcio"

02.08.2020 10:04 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Gandini "Basket non in grado di sostenere costi protocollo calcio"

Legabasket va in assemblea martedì 4 agosto con la conferma della serie a a 16 squadre con Cremona e Virtus Roma e qualche apparente contraddizione nella formulazione della Supercoppa italiana.

Tecnica, in quanto certamente queste due formazioni non potranno presentare un roster minimamente competitivo, che toglie il senso della partecipazione al torneo.

Organizzativo perché dividere le squadre in quattro gironi - per di più senza pubblico visto che il governo non pare intenzionato a recedere sull'argomento - significa dover coprire le spese di sanificazione di almeno quattro impianti.

E questo proprio mentre il presidente Umberto Gandini dichiara alla Gazzetta dello Sport che "Il protocollo del calcio ha avuto costi di applicazione elevati ma giustificati visto il periodo. Noi, come altre discipline, i costi legati a tali standard non saremmo in grado di sostenerli."

10mila euro al mese. "All'inizio sarà così, ma è impensabile mantenere questo regime per tutta la stagione. Se l'evoluzione del virus dovesse rimanere tale e viste anche le aperture su altri aspetti della vita quotidiana, auspichiamo un rallentamento dei vincoli e quindi anche dei costi.

Col ministro Spadafora, che abbiamo incontrato mercoledì scorso, stiamo affrontando proprio queste tematiche legate alla ripartenza, mentre la questione del credito d'imposta pare ormai avviata verso la soluzione."

Slittamento date inizio stagione? "Ipotesi che non esiste. Sarebbe un segnale di debolezza. Entro fine agosto dobbiamo avere un quadro chiaro."