Serie C - La Toscana Food Don Bosco regola agevolmente Montale

11.04.2021 14:07 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - La Toscana Food Don Bosco regola agevolmente Montale

Bel successo della Toscana Food Don Bosco nell'impegno casalingo contro Montale, fondamentale nella corsa al secondo posto del girone, che vale l'accesso al successivo girone promozione. Adesso, infatti, gli uomini di Marco Aprea sono appaiati al secondo posto, a braccetto di Spezia che in questa giornata osserva il proprio turno di riposo. E proprio i liguri saranno il prossimo avversario dei rossoblu, di fatto un autentico spareggio in chiave secondo posto. La partita contro Montale è stata di fatto senza storia, con i labronici a condurre dal primo all'ultimo minuto; il trend della partita lo si è visto fin dalla palla a due iniziale, con la Toscana Food uscita dai blocchi di partenza manco fosse un centometrista. Dopo pochi minuti, infatti, il tabellone del “PalaMacchia” recitava un eloquente 10-0 per i padroni di casa; Montale, presentatasi a Livorno priva di Del Chiaro e Marconato, ed anche di coach Della Rosa, ha provato a tener botta, ma già a fine primo quarto il vantaggio di Fantoni, protagonista di un ottimo avvio, e compagni era già di 10 punti, sul 18-8. Un margine raddoppiatosi nel secondo tempino, con la Toscana Food arrivata fino a +21, per poi chiudere la prima metà di partita con ben 20 lunghezze di vantaggio, sul 43-23. Margine netto, guadagnato grazie a buone scelte offensive e ad una ottima difesa, che ha costretto Montale ad un misero 23,2 % dal campo. Il ritornello non è cambiato dopo l'intervallo lungo, la Toscana Food ha allungato ancora, ricevendo ottime risposte da tutti gli elementi spediti sul parquet da Marco Aprea, a testimonianza dell'ottimo momento di forma della compagine rossoblu. A fine terzo quarto il margine era salito a 23 punti, sul 62-39, poi amplificato nel periodo finale fino al netto 88-55 della sirena finale. Una ottima prestazione, come ben raccontato dalle cifre: la Toscana Food ha tirato con il 50,9 % dal campo ed a ha vinto la lotta sotto i tabelloni, conquistando ben 11 rimbalzi in più degli avversari. Tra i singoli, buona la prova di Mazzantini, top scorer labronico con 16 punti, in poco più di 13' di utilizzo, e Mori (12), ma tutti gli elementi chiamati in causa da Marco Aprea hanno risposto presente, anche i giovanissimi Ciano, 3 punti in 4', e Carlotti, bravo a realizzare il primo punto del suo campionato. Ed adesso tutti in palestra a preparare la sfida di Spezia, una sorta di autentico spareggio in chiave secondo posto.

Marco Aprea, al termine della sfida, analizza così la bella vittoria su Montale: “E' stata una partita che mi ha regalato ottime impressioni; abbiamo affrontato la partita con il piglio giusto, mettendo grande pressione in difesa a Montale. Un atteggiamento che ha pagato fin dai primi minuti di gioco, permettendoci di prendere un buon vantaggio fin dalle prime battute di gioco. Una margine che poi abbiamo alimentato durante il corso della partita, che alla vigilia non si presentavaccerto facile. Sono stati bravi i ragazzi a metterla sui giusti binari, permettendoci di conquistare due punti fondamentali per il futuro del nostro torneo.”

Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno – Abc Ricami Montale 88-55