A2 Femminile - Il Jolly Acli Basket Livorno ancora sconfitto. A Patti persa un'occasione

19.10.2020 00:01 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - Il Jolly Acli Basket Livorno ancora sconfitto. A Patti persa un'occasione

Altro giro, altra sconfitta. Il Jolly Acli Basket Livorno non riesce ad invertire la tendenza, e cede le armi anche sul parquet siciliano dell’Alma Patti (66-53). Una partita che ha evidenziato una volta di più le carenze che la squadra allenata da Marco Pistolesi ha dimostrato di avere fino a questo momento. Ovvero l’incapacità di portare sul campo quel carattere aggressivo, quella voglia di vincere presente invece nel corso degli allenamenti. La partita la vissuto fasi alterne, con le livornesi che sanno farsi valere soltanto nella fase iniziale (nella quale hanno più o meno mantenuto il contatto con le padroni di casa) e nella fase finale (che ha consentito loro di alleggerire un punteggio che aveva toccato le 22 lunghezze di svantaggio).

Oltre alla mancanza citata in precedenza, sono saltate le percentuali al tiro (troppo basse per sperare di vincere in trasferta), e l’attenzione (che ha portato a collezionare numerose palle perse). La squadra è giovane, questo è un fatto. Quasi completamente nuova, e questo è un altro fatto. Ma il campionato è cominciato, corre, e le avversarie non stanno certo ad aspettare maturazioni: le squadre dimostrano di essere pronte, e attrezzate. Pertanto, cambiare marcia, adesso è necessario. Onde evitare di entrare in un circolo pericoloso. Soprattutto a livello mentale. 

MVP. Questa settimana la menzione va a Sara Ceccarini, che, nel grigiore generale, ha tirato fuori da cilindro una prestazione di valore assoluto. E lo ha riconosciuto anche il coach nel dopo partita. Una nota lieta, Ceccarini, in una fase di partenza particolarmente faticosa. 

Coach Pistolesi. «Sono arrabbiato perché la partita era alla nostra portata. Loro erano incomplete, con le rotazioni minime, e abbiamo buttato via una grande occasione. E non solo abbiamo perso quando si poteva vincere, ma abbiamo preso anche una mezza batosta».

Patti: Coppolino, Stoichova 7, Galbiati 12, Merrina 3, Cupido 16, Verona 15, Boccalato, Manfrè 12, Sciammetta, Diuf. 

Jolly: De Giovanni 10, Ceccarini 15, Patanè 2, Orsini 15, Giangrasso 2, Poletti, Sassetti, Cirillo, Evangelista 4, Guilavogui 7.