LIVE ECW - Dinamo Women, la prima vittoria è contro Le Roche Vendée

LIVE ECW - Dinamo Women, la prima vittoria è contro Le Roche Vendée

Al Palaserradimigni continua la difficile avventura europea della Dinamo Sassari Women (0-3), che riceve la formazione francese de La Roche Vendée Basket (1-2) nel gruppo J di EuroCup Women. Il Banco di Sardegna è alla caccia della prima vittoria, all'andata il 26 ottobre vinsero le avversarie con il punteggio di 79-71. Link della presentazione del match. La palla a due è fissata alle ore 20:00. In fondo all'articolo c'è la diretta streaming per vedere l'incontro.

a Dinamo conquista il primo successo nel gruppo J di Eurocup Women, battendo al PalaSerradimigni le francesi de la Roche Vendée 77-65 e riuscendo a ribaltare la differenza canestri, che vale il 3° posto in classifica dietro a Villeneuve e Londra. MVP Anna Makurat che chiude con 23 punti, doppie doppie per Gustavsson e Holmes.

DINAMO – LA ROCHE VENDEE 77-65 (20-11 / 39-35 / 60-47)

Dinamo: Toffolo, Mazza, Carangelo 10, Arioli, Gustavsson 11, Makurat 23, Fara, Thomas 8, Cerri, Holmes 23, Ciavarella. All.Restivo

La Roche: Franchelin 2, Lewis, Geiselsoder 10, Kone 10, Preneau 5, Monpierre 6, Pouye 21, Clarke 9, Mbandu. All.Body

MVP: Makurat indirizza la partita e gioca un match di alto livello, chiudendo con 23 punti 8/15 dal campo 4 assist e 4 rimbalzi.

CHIAVI DEL MATCH: La solidità difensiva del Banco e la consistenza della squadra nei momenti chiave

La Dinamo prova a conquistare il primo successo nel gruppo J e a mantenere accesa la fiammella della qualificazione. Restivo recupera in extremis Ciavarella dopo un piccolo infortunio in allenamento e presenta il solito quintetto base, mentre la Roche non ha il playmaker spagnolo Suarez e ha in panchina Lewis solo ad onor di firma.

Makurat, una delle tre Women convocate in nazionale insieme a Carangelo con l’Italia e Gustavsson con la Svezia, griffa l’inizio di partita della Dinamo che piazza subito un 11-0 secco in avvio con 7 punti della guardia polacca. Monpierre e Pouye, MVP del match di andata rilanciano le francesi che firmano il controbreak di 7-0, ma Sassari aggredisce e attacca, Holmes incide, le transalpine tirano con 5/20 dal campo, Il Banco chiude il primo quarto 20-11.

Makurat 12 punti con 4/6 dal campo e 2/2 da 3 punti

La Dinamo abusa un po’ del tiro da 3 punti (2/13) ma è comunque sempre viva a rimbalzo, Makurat è straripante nell’1vs1, La Roche continua a tirare male dal campo (28%), Body è costretto a chiamare time out (25-15). La Roche mette in difficoltà Sassari dentro l’area, Kone ha impatto nel pitturato, una tripla di Pouye in transizione riporta completamente in partita le ospiti (29-28). Il Banco perde il feeling con il match, Holmes deve rifiatare, Restivo non trova alternative offensive a Makurat, Franchelin firma il sorpasso. Le francesi raddoppiano sempre Makurat sul pick and roll, Carangelo e Gustavsson piazzano il mini-parziale che consente alla Dinamo di andare all’intervallo avanti 39-35.

Dinamo con il 38% dal campo ma 4/18 da 3 punti, Makurat 17 punti con 6/10.

Dopo l’equilibrio in avvio di terzo quarto, la Dinamo piazza un parziale di 10-0 firmato Makurat-Holmes, che con una tripla regala il +12 a Sassari, costringendo Body al time out (51-39 al 25’). Restivo non ha più Ciavarella che risente dell’infortunio patito in allenamento, ma trova risorse a turno da tutte le sue giocatrici. Thomas innesca la Gustavsson, Carangelo è sempre in agguato, il Banco domina la seconda parte del quarto e allunga prepotentemente (57-39 al 27’).

Non si ferma l’entusiasmo di Sassari che lotta spinta dai tantissimi bambini che affollano le tribune del PalaSerradimigni grazie la progetto “Basket in classe” in collaborazione con il Banco di Sardegna e l’ATP. La Roche però non vuole arrendersi, una bomba di Preneau rigira l’inerzia in chiusura di quarto (60-47 al 30’).

Makurat 21 punti, Gustavsson 11+11, Holmes 13 punti + 14 rbs + 6 assist ma 5/18 dal campo

Holmes sigilla l’inizio del quarto, tripla e 1vs1 da guardia pura, abbina fisicità a capacità di palleggio, le sue giocate valgono il 65-51 del 33’.

Sassari tira il fiato, non segna per tre minuti, la Roche non ne approfitta ma pressa a tutto campo e cerca la rimonta, arrivando a -10 (67-57). Makurat e Holmes chiudono definitivamente il match nonostante il disperato tentativo delle francesi.