Playoff - Milano teme Avellino: la ricetta irpina sarà giocare ogni volta una gara 7

14.05.2019 12:15 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Playoff - Milano teme Avellino: la ricetta irpina sarà giocare ogni volta una gara 7

Peccato che le edizioni locali dei quotidiani milanesi non arrivino ad Avellino. Per i tifosi irpini sarebbe motivo d'orgoglio leggere quanto commentatori come Gamba, Pisa e De Ponti temano il quarto di finale playoff tra l'AX Exchange e la Sidigas. Perché senza il lungodegente Gudaitis, senza Mike James che arriverebbe forse per una semifinale, senza Nedovic che passa da una ricaduta all'altra mai come oggi la corazzata Pianigiani sembra in difficoltà. Il coach deve rapidamente decidere visto che si gioca tra appena quattro giorni tre cose fondamentali: 1) le nuove gerarchie del gruppo 2) il valore della fin qui irrisa coppia di rincalzo Cinciarini-Della Valle come titolare 3) la disposizione tattica quando Tarczewski dovesse ritrovarsi eccessivamente gravato di falli (una costante negativa della stagione) perché né Omic né Burns sono in grado di ritagliarsi un ruolo-fotocopia avendo caratteristiche differenti dall'americano. In più c'è da registrare la freddezza dimostrata nei rapporti interpersonali sotto gli occhi di tutti al Forum di Assago tra Livio Proli e la famiglia Armani. Una coesione venuta a mancare, ombre sulla prossima organizzazione aziendale dell'Olimpia che potrebbero aver sfilacciato la necessaria unità del gruppo.

Di contro c'è una società come la Scandone che dopo i proclami estivi e un roster commisurato, è entrata in una spirale negativa finanziaria mai negata da De Cesare, salvo risollevarsi nel tardo inverno per tornare a stringere i denti e trovare la qualificazione playoff solo all'ultimo tuffo grazie anche a una formazione senza stimoli nella testa come poteva essere soltanto Pistoia nell'ultima giornata. Nel mezzo, una quantità industriale di infortuni, l'abbandono di Norris Cole, il cambio dell'allenatore. Maffezzoli è convinto che "questa squadra abbia i numeri per non uscire 3-0 contro Milano". Ma sul campo occorrerà il recupero di Caleb Green e Patric Young, oltre alle conferme di Demetris Nichols e Demonte Harper per offire il meglio tentando di vincere al forum di Assago già sabato (palla a due ore 19 diretta Eurosport 2 e Eurosport Player). Ed entrando in campo con la convinzione di giocare alla morte con la convinzione mentale di una gara 7 quella che sarà la prima di una serie in cinque partite.