LIVE Eurocup - Brescia si spegne nel finale, Ivanovic guida il Buducnost alla vittoria

29.09.2020 20:55 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE Eurocup - Brescia si spegne nel finale, Ivanovic guida il Buducnost alla vittoria

Inizia l'avventura europea della Pallacanestro Brescia in Montenegro contro il Buducnost Voli. Il club lombardo è reduce dalla sconfitta all'overtime nel derby contro l'Openjobmetis Varese. Palla a due alle ore 19!

QUINTETTI

Buducnost: Cobbs, Nikolic, Vaughn, Ejim, Apic 

Brescia: Chery, Crawford, Kalinoski, Sacchetti, Ristic

Ritmi subito alti in avvio di gara con le squadre che trovano facilmente la via del canestro, due triple per il club lombardo con Sacchetti e Crawford, mentre i padroni di casa vanno a segno con la tripla di Ejim e i canestri di Cobbs e Vaughn, 7 a 6 al 3'. Cobbs dalla media, ma Brescia trova la parità con Chery che prima serve Ristic e poi si mette in proprio per il 10 pari. Apic da sotto poi Ristic protagonista con due realizzazioni, una da sotto e una dall'angolo per il vantaggio ospite sull 14 a 16. Buon momento per la Leonessa, mini parziale di 0 a 5 griffato da Kalinoski e dalla tripla di Ancellotti che aggiornano il punteggio sul 14 a 21 e che costringe Mijovic a fermare il gioco con un timeout. Finale di periodo che premia il Buducnost, Popovic ed Ivanovic accorciano il gap, 19 a 23 al 10'.

Chery inaugura la seconda frazione dalla lunetta, Sehovic da oltre l'arco e Kalinoski dalla media, 22 a 27 al 13'. Percentuali che si abbassano in questa fase della gara, Reed e Cobbs sono due spine nel fianco per la Germani, e il Buducnost torna avanti, 33 a 31 a 4' dall'intervallo. Cobbs si guadagna due viaggi in lunetta che permettono ai montenegrini di portarsi a due possesso di vantaggi, 37 a 33 al 17'. Rispondono gli ospiti con un controparziale di 0 a 5, tripla di Ristic e Moss dal centro dell'area riportano avanti Brescia, 37 a 38. Cline da oltre l'arco poi Ejim segna e subisce fallo convertendo il libero aggiuntivo ed è nuovo sorpasso, 42 a 41. Bortolani chiude il primo tempo con Brescia avanti di un punto sul 42 a 43 all'intervallo. 

Si rientra in campo con un bel botta e risposta da una parte e dall'altra, Crawford e Ristic da una parte ed Ejim ed Ivanovic dall'altra, 49 a 50 al 23'. Cobbs riporta i suoi al comando con un bel movimento in allontanamento, 53 a 52. Tripla di Sacchetti lasciato libero colpevolmente dalla difesa montenegrina, 53 a 56, ma Kalinoski si fa fischiare ingenuamente un fallo che gli costa la panchina, 56 pari a metà terzo periodo. Gara che rimane equilibratissima, Chery da oltre l'arco muove dalla retina, Ivanovic risponde dalla lunetta ed è ancora parità sul 63 pari al 29'. Crawford dalla lunetta è impreciso, ma è ancora di Cobbs l'ultima parola ed è nuova parità a fine terzo quarto, 65 pari.

Dopo un minuto di confusione è Popovic a dare il vantaggio ai suoi, 67 a 65 al 32'. Si continua su questa falsariga, Brescia ancora a secco, ma il Buducnost fatica a trovare l'allungo, 67 a 65 con Kalinoski costretto ad abbandonare il campo con 5 penalità sulle spalle. Tripla di Ivanovic che pesa, 70 a 65, ma è Chery a togliere le castagne dal fuoco con il primo canestro del quarto, 70 a 67 al 34'. Ancora Ivanovic sull'aiuto pigro di Ristic, 5 punti in fila ed ora il Buducnost cerca l'allungo, 75 a 67. Ristic sbaglia ed ora Brescia sembra alle corde. Cobbs si guadagna un viaggio in lunetta, Buducnost che è in fuga 77 a 67. Altro errore di Chery, dall'altra parte Ivanovic trova con facilità la via del canestro ed è massimo vantaggio a quota 79 a 67. Crawford e Cline provano a svegliare la Germani che torna sotto la doppia cifra di svantaggio, 79 a 70. Melvin Ejim fa la voce grossa sottocanestro, segna e subisce fallo, 82 a 70. Burns dalla lunetta è impreciso poi Cline commette un fallo ingenuo a rimbalzo ai danni di Ejim, 84 a 71 a 1'35'' dalla sirena finale. Nikolic con 5 punti in fila suggella la vittoria della compagine montenegrina ormai avanti 89 a 75 a 50'' dalla fine.

KK Buducnost Voli-Pallacanestro Brescia 93-81

Tabellini: Ivanovic 24, Cobbs e Ejim 16, Reed 13 per il Buducnost; 17 Ristic, 12 Chery, 10 Burns e Crawford per Brescia.