LBA Final Eight - Happy Casa Brindisi piega l'Allianz Trieste | Coppa Italia

12.02.2021 19:44 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA Final Eight - Happy Casa Brindisi piega l'Allianz Trieste | Coppa Italia

Scendono in campo oggi al Mediolanum Forum di Assago le squadre dislocate sul lato destro del tabellone delle Final Eight di Coppa Italia. Iniziano alle ore 18:00 Happy Casa Brindisi e Allianz Trieste. La formazione pugliese ha con se gli infortunati D'Angelo Harrison, out per la gara, e Derek Willis, mentre quella giuliana presenta la novità Hrvoje Peric per sopperire all'assenza del lettone Grazulis. Altre indicazioni potranno arrivare dallo shootaround mattutino. Alla palla a due ci sarà Willis e non Harrison.

1Q - Brindisi parte 6-0 con Perkins e Gaspardo. Dopo circa 3 minuti si sblocca Trieste con un libero di Henry, poi rimbalzo offensivo con canestro di Delia che vale il 6-3. Tripla di Udom e si alza il ritmo della gara. Da Ros e Delia ancora dall'area, poi tripla di Doyle e risposta di Bell per il 14-13. Grande momento di Udom, parziale 9-0 brindisi che tocca il +7, massimo vantaggio. Ancora Bell dalla lunga distanza. L'Allianz sblocca il punteggio con una bella schiacciata di Henry e la tripla di Da Ros: 23-18. Willis chiude il quarto con Brindisi che guida 25-18.

2Q - Tripla di Myke Henry ad aprire il quarto. Parziale di 6-0 dell'Allianz con Upson protagonista. La Happy Casa riparte con una bella tripla di Zanelli che vale il 28-24. Ancora Upson lavora bene con il perno e ne mette altri due. Milton Doyle mette la tripla del vantaggio triestino, 28-29, ed arriva il timeout di Vitucci. Il ferro aiuta Udom per la tripla del controsorpasso, poi Thompson dopo un'azione confusa: riparte Brindisi, 34-29. Bel taglio backdoor di Laquintana che servito da Delia trova due punti. Alviti perso dalla difesa avversaria così come Visconti dall'altra parte. Perkins realizza quattro punti di fila dopo il canestro di Doyle. Visconti conquista tre liberi: 2/3. Dopo 20', la Happy Casa Brindisi guida la partita sul Allianz Trieste per 43-38.

3Q - Fernandez piazza la tripla per cominciare la ripresa, Perkins da sotto 45-41; Fernandez replica da tre, poi Gaspardo perde palla, fallo antisportivo con due liberi per Henry del sorpasso. Tripla con 7'21" dello stesso Gaspardo per il controsorpasso, poi Udom 50-46, ma Henry chiude lo strappo con una bomba entrando al 24'. Delia con un libero per nuovo pareggio, ma ancora Gaspardo va per il +2. Bell senza ritmo e poi Thompson mettono due triple, e il break 8-0 vuole la chiamata del timeout di Dalmasson con 4'37". Peric becca la stoppata di Thompson, tre liberi per Bell 2/3 per il +10. Upson ferma la fuga, Doyle mette la tripla per il nuovo -5 con Vitucci a prendere minuto di sospensione per qualche leggerezza di troppo dei suoi con 2'29". L'Allianz esce con al bomba di Doyle, l'appena rientrato in campo Willis rilancia Brindisi seguito da Gaspardo 64-58. Libero di Upson e Laquintana  recuperano 3 punti, ma Gaspardo con il buzzer beater da tre punti finisce al 30' con il 66-61.

4Q - Gaspardo ricomincia da tre, Henry invece schiaccia, poi al giro dopo penetra e schiaccia di nuovo 69-65 con 8'30". Una ingenuità di Krubally in difesa provoca il canestro di Alviti, ma al nuovo attacco commette fallo in attacco. Nessuna delle due squadre riesce a trovare continuità necessaria per prendere un vantaggio importante. Visconti scarica la bomba, Upson accorcia da due, ma Thompson guadagna tre liberi ma fa 1/3. Upson accorcia ancora 74-71 con 6'30". E' il momento di Krubally: segna con la mancina, poi chiude un contropiede 78-71, serve assist a Udom. Lo strappo 6-0 è chiuso da Doyle in entrata, con 4'14" Riccardo Visconti piazza la tripla del +10 con 4'19". Delia segna un libero poi finalizza l'azione nata per Trieste  sull'errore nel secondo, 83-76, Vitucci furibondo per la leggerezza dei suoi. La gara si velocizza: Krubally mette un libero (9/15 al momento per la Happy Casa), ma Fernandez viene spedito in lunetta da Visconti 3/3 con 3'20". Un libero anche per Visconti; Doyle non riesce nella bomba tentata, che invece riesce a Bell 88-79 con 2'30". Dalmasson ferma tutti. Ma Delia realizza solo a 90 secondi dalla sirena finale. Krubally a metà ancora una volta in lunetta,ma ci pensano i giuliani a perdere palla in una azione lenta. Doyle ferma il cronometro ma Thompson fa 2/2. Doyle fallisce due tentativi da tre. e Krubally mette la parola fine.

Il commento: Senza Harrison e con Willis a meno di mezzo servizio Frank Vitucci trova nella pattuglia degli italiani e nella panchina forza e vitalità fino all'ultimo per trovare il break grazie alle medie da tre punti (14/27 nuovo record societario in Coppa Italia) senza snaturare e svilire il suo sistema di gioco. Trieste è grande combattente ma con una gara praticamente a inseguire le è mancato il colpo di reni e la continuità d'azione per rovesciare la gara. La Happy Casa in semifinale.

Happy Casa Brindisi - Allianz Trieste 93-83. Boxscore: 17 Gaspardo, 14 Bell, 12p+9r Udom, 12 Perkins e Visconti, 11p+9as Thompson, 8 Krubally, 4 Willis, 3 Zanelli per Brindisi; 16p+10as Doyle, 15 Henry, 12 Delia e Upson, 9 Fernandez, 8 Da Ros, 5 Laquintana, 4 Alviti per Trieste.