Possibile utilizzo del Superbonus 110% da parte di società sportiva dilettantistica

01.05.2021 23:49 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Possibile utilizzo del Superbonus 110% da parte di società sportiva dilettantistica

La risposta ad interpello numero 114/2021 dell'Agenzia delle entrate apre un mondo di novità fiscali importanti per le società sportive dilettantistiche. Il quesito proposto vede un'associazione sportiva dilettantistica, iscritta nell'apposito Registro istituito dal Coni ed avente finalità di sviluppo e di diffusione delle attività sportive, chiedere se possa usufruire delle agevolazioni del Superbonus, avendo sottoscritto una convenzione con il Comune per la gestione di un impianto sportivo di cui è proprietario.

L'Agenzia delle entrate ha chiarito che detta convenzione è considerata titolo idoneo di detenzione dell'immobile ai fini del Superbonus 110.

L'Associazione sportiva dilettantistica potrà dunque usufruire della maxi­detrazione, ma, come previsto dal comma 9, dell'articolo 119, del dl Rilancio alla lettera e), limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi una volta ottenuto il consenso all'esecuzione dei lavori da parte del Comune proprietario dell'immobile.

Ricordiamo che il Superbonus spetta a fronte del sostenimento delle spese relative a taluni specifici interventi finalizzati alla riqualificazione energetica e alla adozione di misure antisismiche degli edifici (cd. interventi "trainanti") nonché ad ulteriori interventi, realizzati congiuntamente ai primi (cd. interventi "trainati").