ABA League: Stella Rossa e Buducnost tremano nel finale

25.01.2022 08:00 di Marco Garbin   vedi letture
ABA League: Stella Rossa e Buducnost tremano nel finale
© foto di Cedevita Olimpija

Si torna a giocare nei Balcani e in questo turno numero diciassette una sola gara viene posticipata, quella fra Partizan e il Cibona del nuovo coach Gašper Okorn.
Per i bianconeri ci sarà quindi più tempo per pensare agli errori commessi nel recupero perso contro il Mega (90:93 con tripla decisiva di Dayshon Scoochie Smith).
Per i serbi in maglia fucsia però il tempo dei sorrisi è beve: contro il Borac arriva una sconfitta 85:91 e a portarla a casa è Radovan Đoković che nel finale infila le due triple del +6.
In Bosnia il Buducnost regola 82:79 l'Igokea ma trema nel finale quando Nikola Tanasković sfiora il pareggio. I blues ringraziano la buona sorte e la proprietà, che annuncia l'arrivo in Montenegro della guardia Kendrick Perry.
Nel posticipo la Stella Rossa suda freddo contro il Cedevita Olimpija. L'83:82 finale giunge solo all'ultimo secondo grazie alle giocate di Nikola Ivanović e Austin Hollins mentre il tentativo disperato di Yogi Ferrell non viene baciato dalla buona sorte.
Negli altri match il Mornar sgambetta il FMP (82:78), lo Zadar abbatte il Krka (78:71) e il Derby piega Split (77:70).
In classifica (al netto dei recuperi) guidano Stella Rossa e Partizan, segue il Buducnost ad un punto, poco dietro Cedevita e FMP.