Serie C - Una fantastica ZS Group Messina sbanca Alcamo

21.02.2020 00:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - Una fantastica ZS Group Messina sbanca Alcamo

L’inarrestabile ZS Group Messina sbanca anche il “PalaTreSanti” di Alcamo, allunga la striscia positiva e, approfittando della sconfitta dell’Or.Sa. Barcellona nel big match con l’Alfa Catania, consolida il terzo posto in classifica. Gli scolari bissano la vittoria della scorsa stagione e si rendono ancora una volta protagonisti di un’ottima prova offensiva. Già alla fine del primo parziale scavano un solco importante che mantenuto per tutta la durata della sfida, toccando un massimo vantaggio di 20 punti nel terzo periodo, chiuso sul +19. Nel quarto finale, Scimone e soci gestiscono con tranquillità il vantaggio, conquistano il diciassettesimo successo stagionale e migliorano il record di 16 vittorie stabilito nello scorso campionato.

Grande protagonista della gara Marco De Angelis, autore di 28 punti (5/9 da 2, 4/5 da 3 e 6/8 ai liberi, 3 assist e 31 di valutazione). Ottima prestazione per Federico Manfrè, che ha mostrato grande maturità in una gara particolare giocata contro la sua ex squadra, non facendosi tradire dall’emozione. Per lui 19 punti con 6/7 da 2, 2/4 da 3, 6 rimbalzi e 25 di valutazione. In doppia cifra anche Travis Black (11 punti: 4/5 da 2, 1/2 da 3, 8 rimbalzi), Hamish Warden (11 punti: 2/5 da 2, 2/3 da 3, 7 rimbalzi e 3 assist) e Giorgio Busco (10 punt1 con 4/6 da 2, 2/2 ai liberi e 6 assist). Bene anche l’altro ex della contesa, Lorenzo Genovese, entra dalla panchina e mette subito a segno una tripla: 7 punti con 2/3 da 3 e 2 assist. A segno anche Ettaro e Scimone che hanno dato come sempre il loro contributo alla squadra e il giovanissimo Gullo. Alcamo si affida al suo totem Andrè, autore alla fine di 20 punti, mentre Giusti ne realizza 15 come l’indimenticato ex Haitem Fathallah.

Gara piacevole, interpretata al meglio dalla squadra peloritana, soprattutto in fase offensiva. Nelle battute iniziali, Alcamo parte bene con Giusti, ma De Angelis risponde a stretto giro di posta ed è 5-5. Messina allunga con Manfrè e Black. Audino trova due triple consecutive per il -1 (11-12). Continua la sfida tra De Angelis e Giusti (13-15). Break di 7-0 firmato da De Angelis, tripla di Manfrè e Warden: giallorossi a +7 (13-20). La tripla di Tagliareni interrompe il predominio ospite, ma arriva un altro parziale di 7-0 griffato Manfrè (5) e Black, che lanciano i messinesi sul +13 (16-29). Nel finale del periodo Fathallah prima mette due liberi e, dopo il canestro di Manfrè, realizza sulla sirena, da metà campo, la triplona del -10 che fissa il punteggio sul 21-31. Nella seconda frazione si attende la reazione dei bianchi si casa, ma la Basket School gioca con grande equilibrio. Nonostante le rotazioni, il team dello Stretto costruisce buone conclusioni e mette in condizione i propri tiratori di andare a bersaglio ripetutamente. Cosi sono Black, e i nuovi entrati Genovese ed Ettaro a mettere punti importanti che tengono gli alcamesi a distanza di sicurezza. Messina chiude in vantaggio di 13 punti (41-54) al riposo lungo.

Al ritorno in campo i peloritani non mollano la presa, De Angelis, Warden e Genovese bucano la retina avversaria dai 6,75 e la ZS Group prende il largo volando sul +20 (52-72). Il destino del match ormai appare segnato: alla penultima sirena il vantaggio ospite è di 19 punti (55-74). Nell’ultimo quarto la squadra di Sidoti e Paladina gestisce il vantaggio. De Angelis fa ancora il bello e il cattivo tempo, Alcamo capisce che non ci grandi sono possibilità di rimonta. Paladina fa rifiatare Warden, Busco e Black, in campo Ettaro, Scimone e Genovese. Alcamo rosicchia qualche punto, e rende meno pesante la sconfitta. Finisce 79-93, con i messinesi a festeggiare, con il solito “selfie”, la meritata vittoria. Dopo due trasferte fruttuose, domenica si torna in campo al “PalaMili” per ospitare il Comiso, quinto in classifica.

Libertas Alcamo - ZS Group Messina 79-93

Parziali: 21-31, 20-23 (54-41), 14-20 (74-55), 24-19

Libertas Alcamo: Farina, Giusti15, Audino 9, Tagliareni 5, bruno 7, Cusumano n.e., Andrè 20, Tartamella 8, Agrusa, Accardo n.e., Fathallah 15, Dragna n.e.. All. Vincenzo Ferrara

ZS Group Basket School Messina: Genovese 7, Olivo, Ettaro 3, Varotta n.e., Warden 11, Scimone 3, Gullo 1, Busco 10, Black 11, Manfrè 19, De Angelis 28. Allenatore: Francesco Paladina

Arbitri: Cappello e Fiannaca di Porto Empedocle

Note: Usciti per cinque falli Bruno e Fathallah