A2 Playoff - Gara2 della semifinale tra Udine e Scafati - il preview

08.06.2021 13:55 di Carmine Sorrentino   Vedi letture
Lo scafatese Frank Gaines
Lo scafatese Frank Gaines
© foto di Foto Gianmarco Ferrara

Dopo la brutta sconfitta in “Gara 1” , la Givova Scafati cerca un successo nella gara di martedì sera per portare la serie in parità. Gli scafatesi hanno giocato a sprazzi fino a fine terzo quarto, proponendo una difesa spesso molto allegra che tante volte ha lasciato solo i giocatori avversari e che ha permesso, anche alle seconde linee di segnare punti che si sono rivelati importantissimi per l’economia della gara. Purtroppo, come tutti sanno, senza difesa non si va da nessuna parte: Scafati ha giocato male in difesa e ha perso la gara.

La riprova sta nel fatto che Udine ha tentato tanti tiri da tre con i piedi ben piantati per terra, senza nessun disturbo e, infatti, ha realizzato delle medie dai 6,75 veramente eccezionali. A fine gara ha tirato con un favoloso 16 su 34 pari al 47% ma, non dimentichiamoci che a fine terza frazione, la percentuale era molto più alta.

Gli scafatesi hanno poi iniziato l'ultima frazione di gioco con un quintetto tutto italiano che è partito col piede giusto, aggredendo gli avversari come farebbe un mastino, e riuscendo a mettere in serissima difficoltà gli avversari tanto che dal 74 a 60 , gli scafatesi si sono portati sul 77a 76 . In meno di 4 minuti hanno recuperato ben 13 punti con una difesa attentissima e con un attacco che ha fatto girare bene la palla e ha preso solo dei buoni tiri e non quei tiracci tentati spesso nelle prime tre frazioni di gioco.

Lo ripetiamo, la chiave di questa serie sarà la difesa che riuscirà a proporre la Givova Scafati a cominciare da “Gara 2”. Se coach Finelli riuscirà a schierare di fronte ai ragazzi di Boniciolli una difesa attenta potrà sicuramente giocarsela alla pari ma se giocheranno ventre a terra con continui ribaltamenti di fronte lasciando agli avversari tiri facili il 2 a 0 è già scritto.

Visto che la difesa, in “Gara1”, si è vista pochino, a Scafati tutti sperano che almeno in “Gara2” si veda di più.

Udine, come tutti sanno, è una squadra molto temibile soprattutto perché difende molto bene lasciando ben poco agli attacchi avversari. Questo almeno fino a domenica sera. In questi playoff le difese delle due squadre, sono andate letteralmente a farsi benedire e alla fine ha vinto chi ha difeso un po' meglio.

La gara, si preannuncia davvero molto molto difficile da decifrare e a noi, non resta che leggere cosa hanno detto i responsabili dell’area tecnica delle due squadre per farci un quadro più preciso della situazione.

Ecco le parole dell’allenatore di Udine, Matteo Boniciolli : < Domenica siamo stati costanti per quaranta minuti, la partita è stata splendida. L’insegnamento che ci dà Scafati è che se vogliamo competere - non parlo né di vittoria né di sconfitta - anche in “Gara 2”, dobbiamo prendere esempio dalla loro clamorosa intensità mentale. Solo con quella riusciremo, a parità di profondità e di rotazioni, a giocare una partita importante anche martedì sera >.

Queste sono invece le parole dell’allenatore della Givova Scafati, Alessandro Finelli : < Di “Gara 1 ci teniamo stretta la buona prova offensiva, con sei giocatori in doppia cifra e oltre 90 punti segnati fuori casa. È invece dal punto difensivo che, in vista di “Gara 2”, dobbiamo apportare diversi aggiustamenti, perché non possiamo pensare di vincere concedendo più di 90 punti a Udine. Dobbiamo fare un passo avanti, difendere con maggiore fiducia e credere nelle nostre possibilità per portare la sfida in parità. Si affrontano due squadre molto lunghe, con almeno due giocatori per ruolo e Udine addirittura con rotazioni a undici. Come accade di consueto nei playoff, con “Gara 2” si riparte da zero > .

Ex in campo: tra i padroni di casa troviamo Italiano che nella stagione 2018/19 giocò a Scafati i primi mesi della stagione.

Infermeria:  prosegue il percorso riabilitativo di Federico Mussini, assente dal campo da metà marzo.

Media ed iniziative La partita sarà trasmessa, in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio “LNP Pass”). Sulla pagina Facebook ufficiale e in diretta sui canali social, Telegram, Instagram e Twitter ci saranno aggiornamenti in tempo reale.

Inoltre, sarà possibile assistere al video della gara in differita su TV Oggi ( canale 71 del digitale terrestre) nella giornata di giovedì (ore 00.30) .

Arbitri : Marco Catani, Andrea Chersicla, Antonio Bartolomeo

Le formazioni in campo al PalaCarnera :

APU OLD WILD WEST UDINE: Johnson, Deangeli, Amato, Antonutti, Mobio, Schina, Foulland, Giuri, Nobile, Pellegrino, Italiano, Agbara. All. Matteo Boniciolli.

GIVOVA SCAFATI BASKET : Gaines Musso, Palumbo, Sergio, Marino, Thomas, Cervi, Grimaldi, Rossato, Benvenuti, Cucci . All. Alex Finelli

Risultati della serie: UDINE vs SCAFATI 1-0

Apu Old Wild West Udine - Givova Scafati 96-91

Apu Old Wild West Udine: Johnson 15 , Mian 15 , Giuri 14 , Foulland 11, Nobile 11 , Antonutti 10 , Italiano 9 , Pellegrino 8 , Deangeli 3 , Amato 0 , Schina 0 , Agbara 0 .

Givova Scafati: Gaines 17 , Cucci 16 , Rossato 13, Thomas 12 , Palumbo 12 , Musso 11 , Sergio 5 , Marino 3 , Benvenuti 2 , Cervi 0 .