A2 - Lo Sporting Club Juvecaserta riceve l'Allianz San Severo

19.11.2019 17:58 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Lo Sporting Club Juvecaserta riceve l'Allianz San Severo

Turno di campionato infrasettimanale, il nono, che nel girone Est mette di fronte al Palamaggiò lo Sporting Club Juvecaserta e l'Allianz Pazienza San Severo. Problemi nei due roster ce ne sono. 

Soltanto nell’imminenza della gara lo staff sanitario dei bianconeri campani deciderà in merito all’eventuale utilizzo di Marco Cusin e Seth Allen. Il centro, infortunatosi ad Udine, ha già saltato le gare con Imola e Forlì, mentre l’americano è rimasto fermo ai box in occasione della trasferta nella città romagnola. San Severo proverà a recuperare fino all’ultimo l’infortunato Markus Kennedy. Ecco le presentazioni dei due allenatori.

QUI CASERTA. Ferdinando Gentile: “Di questo inizio di stagione San Severo è sicuramente una delle sorprese. Una squadra quadrata, che fin da subito ha trovato un proprio equilibrio, esprimendo una pallacanestro frizzante fatta di tanta corsa e tiro da tre punti. Sicura-mente dovremo essere molto attenti in difesa per arginare un giocatore come Demps che ha quattro ruote motrici al posto delle gambe e fare un gran lavoro sul perimetro per abbassare le percentuali da tre punti. Al di là di quelle che sono le nostre condizioni fisiche, an-diamo sempre in campo per vincere imponendo la no-stra pallacanestro e speriamo di rompere finalmente il ghiaccio al PalaMaggiò”.

QUI SAN SEVERO. Damiano Cagnazzo: “Torniamo subito in campo contro una squadra che ha affrontato mol-teplici difficoltà, ma che sta provando a tirarsi fuori dai bassi fondi della classifica grazie ad un roster di qualità, un blasone societario e le relative ambizioni. Troveremo una squadra che proverà a sfruttare la positività di questi giorni, figlia anche dell’ultima vittoria ottenuta in trasferta a Forlì. Per noi giocare mercoledì, a due giorni di distanza dalla sconfitta di domenica, deve essere un motivo per avere voglia di tornare sul parquet, fare un passo in avanti e dare il meglio di noi stessi per ottenere i due punti che tanto ci mancano. La vittoria aumenterebbe la nostra autostima ed il morale dei tifosi sanseveresi”.