A2 - La complicata situazione del girone Est, le gare da recuperare

11.03.2020 22:46 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - La complicata situazione del girone Est, le gare da recuperare

Ammettendo che il 3 aprile finisca la quarantena imposta dal governo a tutto lo sport italiano, la serie A2, con una parte di gare giocate nello scorso weekend, si trova in un guazzabuglio da sciogliere per poter arrivare alla post season.

Tra il 15 marzo e il 19 aprile dal calendario era prevista la fase ad orologio, che a questo punto non ha motivazione né tempistica di esistere.

La classifica presenta squadre come la Tezenis (che ha in sospeso le sfide con Montegranaro e a Mantova) che devono ancora giocare due partite: Forlì, Piacenza, Imola, Montegranaro e Orzinuovi. Altre sei squadre hanno una partita in meno, compresa la capolista Ravenna: Caserta e San Severo, oltre le tre rivali della Tezenis nella corsa al terzo posto: Mantova, Ferrare e Udine. Milano e Roseto invece hanno già terminato questa 1ª fase: 26 partite.

Per la retrocessione diretta della 14a in classifica, Orzinuovi ha 14 punti. Superando Udine in casa nel recupero raggiungerebbe Roseto con cui ha +2 in differenza canestri dopo gli scontri diretti con una vittoria a testa.

Se la sospensione dell’attività non sarà prolungata, si potrebbero dunque recuperare le partite che restano da giocare, far disputare le finali di Coppa Italia e poi dare il via ai playoff.