LBA - La Dinamo Sassari risorge dalla quarantena e supera Cremona

27.03.2021 22:01 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - La Dinamo Sassari risorge dalla quarantena e supera Cremona

È una Dinamo stoica quella che questa sera conquista l’anticipo della 11° giornata di ritorno del campionato LBA: con due settimane di stop per la quarantena imposta dall’Ats e con le pesanti assenze di Spissu e Katic, il Banco gioca una partita di cuore e sostanza e vince su Cremona. Gli uomini di coach Gianmarco Pozzecco subiscono la freschezza dei lombardi nella seconda frazione ma costruiscono il vantaggio nel secondo quarto chiudendo 56-42 alla seconda sirena. Nel secondo tempo Cremona prova ad accorciare le distanze e si riporta fino al -6, condotta da un ottimo Fabio Mian (23 pt) e Barford (20) ma il Banco -con sei uomini in doppia cifra- ricaccia indietro la compagine lombarda. I giganti si impongono 95-84, con 20 punti di un ispirato Kruslin, e sei uomini in doppia cifra: Jason Burnell sfiora la tripla doppia con 13 punti, 12 rimbalzi e 8 assist, doppia doppia di Miro Bilan (18 pt, 11 rimbalzi) e 13 punti di Eimantas Bendzius. Ma la fotografia della partita di questa sera sono i canestri di Massimo Chessa che, partito in quintetto, ha segnato due bombe nel momento topico.

Uno starting five inedito per la Dinamo, in campo con Chessa, Bilan, Burnell, Bendzius e Gentile, mentre coach Galbiati risponde con Barford, TJ Williams, Mian, Lee e Mian. Sono gli ospiti a infilare i primi punti con Lee, rispondono Miro Bilan e Eimntas Bendzius con il 2+1 per il primo allungo sassarese. Lee e Mian trascinano Cremona avanti, ma i giganti si riportano in parità con la tripla di Gentile. Mian ricaccia indietro il Banco con 9 punti aiutato da Peppe Poeta che entra in partita. Reazione isolana con Kruslin, Bendzius e primi punti per Happ. La tripla di Burnell riporta il Banco a -1 ma la magia sulla sirena di Barford chiude la prima frazione 26-29. Cremona prova a scappare via ma Burnell infila la seconda tripla della sua partita, Happ inchioda la parità a quota 31 e Kruslin firma il sorpasso. Burnell firma il +4 e Cremona chiama timeout. La Dinamo allunga il break e piazza un 15-0 che scrive il +10 sassarese. Hommes interrompe la striscia dei padroni di casa con la tripla, ma Bilan porta in doppia cifra il suo bottino personale e anche Chessa si iscrive a canestro, punendo la difesa di 6.75. Cremona ritrova il canestro con Lee e Mian ma la Dinamo ricaccia indietro gli avversari con Kruslin e Gentile. Seconda tripla a segno per Chessa, la seconda sirena dice 56-42. Il secondo tempo si apre con la tripla di Bendzius, per Cremona risponde Barford. Botta e risposta dall’arco tra Burnell e Mian. La Vanoli apre un break da 9-2 che riporta i lombardi dal -13 al -7 (64-57). Ci vuole parlare su coach Pozzecco e i suoi escono bene dal timeout con Bilan e Kruslin. Un break di 5 punti di Hommes dice -7 per gli ospiti, risponde Miro Bilan con gancio e tripla per il nuovo +12. Mian accorcia dall’arco ma il Banco prosegue la sua corsa e Happ è il quinto giocatore sassarese in doppia cifra. Al 30’ è 77-65. Cremona prova ad accorciare le distanze in avvio di ultima frazione con J. Williams e un Mian a quota 23, alla quinta bomba della sua partita. Benji ricaccia indietro la Vanoli dall’arco, break  di4-0 con Lee e Barford per gli ospiti che riportano lo svantaggio sotto la doppia cifra (82-74). Ci vuole parlare su coach Pozzecco quando mancano 5’ alla fine del match. Reazione di orgoglio del Banco con Happ che sblocca i suoi, la tripla di Kruslin e la stoppata clamorosa di Burnell su TJ Williams. Kruslin punisce dall’arco con la quinta tripla del suo match ed è timeout Cremona sul 90-79 e poco meno di 3’ da giocare. Barford si mette in proprio e accorcia le distanze con 5 punti, ancora una stoppata di Burnell stavolta sull’ex Pesaro. La sesta tripla di Kruslin mette il sigillo sulla vittoria, al PalaSerradimigni una Dinamo a ranghi ridotti si impone

Dinamo Banco di Sardegna – Cremona 95-84.

Parziali: 26-29; 30-13; 21-23;

Progressivi: 26-29; 56-42; 77-65;

Dinamo Banco di Sardegna: Sanna, Bilan 18, Treier , Chessa 6, Martis, Kruslin 20, Happ 14, Burnell 13, Bendzius 13, Gandini, Gentile 11. All. Pozzecco

Cremona. Barford 20, Zacchigna, TJ Williams 10, Trunic, J. Willliams 9, Poeta 4, Mian 23, Lee 8, Hommes 10, Donda. All. Paolo Galbiati