LBA - Il secondo tempo lancia l'Olimpia Milano nella Vitrifrigo Arena di Pesaro

25.04.2021 13:52 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Il secondo tempo lancia l'Olimpia Milano nella Vitrifrigo Arena di Pesaro

Alla Vitrifrigo Arena si scende in campo alle ore 12:00 con diretta Eurosport per cominciare la giornata numero 29 di serie A con la 167a sfida tra Carpegna Prosciutto Pesaro e AX Exchange Armani Milano. La diretta testuale. Ettore Messina ha deciso di applicare così il turnover: restano a riposo Sergio Rodriguez, Kyle Hines e Malcolm Delaney, e Jakub Wojciechowski tra gli italiani.

1Q - Tarczewski subito in lunetta col fallo di Tyler Cain per lo 0-1; Filipovity risponde con la tripla, e con 8'07" Roll pareggia 3-3. Drell segna una tripla, con Milano che sbaglia qualche lettura e Roll che dalla media fissa il 6-5 con 6'. Contropiede efficace di Massenat, transizione di Drell 10-5. Il ritmo blando favorisce i marchigiani, perciò Micov alza il ritmo e accorcia. Il serbo si guadagna la lunetta una manciata di secondi dopo 1/2; Cain e Robinson da tre riportano avanti la Vuelle, poi il centro pesarese guadagna due liberi 1/2, 16-8. Con 2'34" Biligha chiude il break di casa, ma Filloy (2) e Drell ritoccano il vantaggio tre volte dall'arco 25-10 con 1'30". Punter da due ferma il 9-0, Leday va a due falli e zero punti, il canestro di Drell (10 punti) spinge Messina al timeout. 2/2 di Brooks in lunetta, ma Zanotti replica da sotto e Filloy sulla sirena fissa 31-14 al 10'. Olimpia non pervenuta.

2Q - Pesaro non fa nulla di trascendentale, è però ordinata sui due lati del campo e gira bene la palla. Shields riceve da Brooks una tripla aperta e non fallisce, poi una persa di Drell fa scattare il timeout di Repesa che "vede" il pressing dell'Armani. Zanotti segna dal post alto; Shields risponde con l'aiuto del tabellone. Micov chiude un minuto di avanti e indietro piuttosto brutti delle due squadre con il 33-21 e 5'45". Decollano le palle perse (5) della Carpegna Prosciutto, va Cinciarini per il -10 con Messina che ruota frenetico i giocatori, imitato da Repesa. Il parziale milanese si allunga con Micov 1-11, e Cain lo chiude con 4'13". Massenat in entrata imperiosa, Micov e Shields dalla media strappano un altro parziale 0-6 37-31 con 1'57". Filloy (due volte) e Shields animano il finale di quarto, Messina prende timeout per gli ultimi 17 secondi. E Shields (14 punti) non lo delude con il buzzer beater per il 41-36.

3Q - Drell piazza la tripla in apertura 44-36, poi Pesaro ne sbaglia tre in fila e non capitalizza buone difese. Con 8'33" Leday fa 1/2 in lunetta, e risponde subito Filipovity in schiacciata. Cinciarini apre per Roll, che segna la tripla (3/8 al momento dell'Olimpia). Robinson in lunetta 2/2 con 6'34". Triple in fila per Cinciarini e Drell; con 5'20" arriva quella di Robinson 54-43 al 25'. Roll da due, Robinson e Leday da tre, Cain da due per un festival di attacchi, e Leday ancora in lunetta ed è ancora 1/2 59-49 con 3'22". In transizione Leday accorcia in schiacciata, la persa di Zanotti vale il timeout di Repesa. Invece persa di Filloy, Cinciarini apre il contropiede e Punter trova un gioco da 4 punti -4. Robinson si destreggia in area milanese per il +6. Roll trova spazio in un malinteso difensivo della Vuelle e firma il -3 al 29'; poi Leday ai liberi 2/2 al 29' è lì a contatto. Da Biligha arrivano i due liberi del sorpasso dell'Olimpia al 30'. La tabellata di Tambone e il primo ferro di Punter non cambiano il 61-62.

4Q - Avvio scialbo, il quarto fallo di Cain vale l' 1/2 di Biligha e dopo 1'45" Messina chiama timeout. Al rientro Shields si guadagna un 2/2 in lunetta e con 7'20" Micov mette la bomba 61-68. Purtroppo i falli falciano effettivi ed efficienza della Carpegna Prosciutto (20 falli a 11 al momento) e con 6'24" Cain sblocca il tabellino marchigiano e Robinson crea uno strappo 4-0, chiuso da Leday da sotto ma Tambone dall'arco per il -2 al 35'. Leday da tre e Robinson alimentano lo score, e Leday aggiunge un libero 70-74 con 4'. Robinson con la tripla continua a essere caldissimo, Leday ancora in lunetta 2/2 (7/10 personale). Massenat in contropiede con un 2+1 ricostituisce la parità a quota 76 con 2'30". Robinson butta via il ribaltamento, e Micov da tre con 1'44" nuovo vantaggio Milano. Punter manda in lunetta Tambone 78-79. Massenat ci manda Biligha 78-81 con 1'. Robinson va sul ferro il pareggio, invece dall'angolo Leday conquista il +6. Timeout Repesa. Massenat a segno da tre con 22,6 secondi; Roll in lunetta fa 2/2 +5.L'attacco della Vuelle non ha successo, Leday in lunetta con 7 secondi. Finisce 81-88.

Svogliata e poco concentrata nel primo tempo, l'Olimpia rimane a galla con Shields e Biligha e cambia passo nella ripresa ritrovando il tiro da tre punti ma anche collezionando tanti tiri liberi (25/31 contro 6/7) quando lo sforzo difensivo si fa gravoso per i padroni di casa. Che qualche rimpianto lo possono conservare, visto l'abbrivio iniziale, per la mancanza di esperienza nella gestione di alcuni passaggi rivelatisi poi cruciali.

Carpegna Prosciutto Pesaro - AX Exchange Milano 81-88. Boxscore: 20 Robinson, 16 Drell, 12 Filloy, 10 Massenat, 9 Cain, 5 Filipovity e Tambone, 4 Zanotti per Pesaro all'ottava sconfitta nelle ultime nove gare; 22 Leday. 16 Shields, 15 Micov, 14 Roll, 7 Biligha, 6 Punter, 5 Cinciarini, 2 Brooks, 1 Tarczewski per Milano.