Niente soldi per il PalaTiziano, la Leonis lo riapre

14.12.2018 17:12 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1194 volte
Niente soldi per il PalaTiziano, la Leonis lo riapre

Il PalaTiziano, che era stato chiuso in estate per dei lavori di riqualificazione ammontanti a circa 3 milioni di euro, che non sono mai stati messi a bando di gara e perciò non sono mai iniziati, potrebbe riaprire, secondo quanto scritto dal Corriere dello Sport edizione Roma, il prossimo 12 gennaio 2019. Non una data qualsiasi, ma quella in cui la Leonis Eurobasket Roma sarà impegnata contro Trapani nella 16esima giornata del campionato di A2 Ovest. La Leonis attualmente gioca le sue gare interne al Ponte Grande di Ferentino. Spalleggiata, in senso buono, dal presidente della FIP Petrucci, dopo aver rinunciato all'idea di costruire un impianto di proprietà alla Fiera di Roma, la società del presidente Buonamici potrebbe subentrare nella gestione del PalaTiziano accollandosi una serie di lavori di messa in sicurezza dell'impianto, rifacimento del parquet, sistemazione intonaci e spalti, ristrutturazione spogliatoi per una cifra di circa 60.000 euro.