LIVE EL - Virtus Bologna travolta dall'energia della Stella Rossa Belgrado

LIVE EL - Virtus Bologna travolta dall'energia della Stella Rossa Belgrado
© foto di EuroLeague.net

Chiude la settimana di coppe europee per le squadre italiane la Virtus Bologna che oggi affronta nella sua tana una Stella Rossa belgrado rinfrancata dall'arrivo del nuovo coach Dusko Ivanovic (palla a due ore 18.00, diretta Sky Sport Uno ed Eleven Sports). Luca Vildoza e Benjamin Bentil sono i leader di un gruppo di dodici giocatori che vanno tutti più o meno in capo, e sono in striscia positiva anche se sul club è calata la mannaia dei controlli fiscali che ieri ne hanno bloccato l'operatività sul mercato. Confermata nella Segafredo la squalifica di Milos Teodosic, Scariolo ha dodici elementi da mandare in campo viste le assenze per infortunio di Ojeleye, Shengelia, Abass e Menalo. Nella squadra di casa assente il solo Nikola Iavnovic, infortunato.

Il commento: l'energia, e non soltanto quella che ti trasmette il pubblico di casa, l'ha tutta il Partizan. La Virtus Bologna concede il pitturato ai padroni di casa e mal gliene incoglie (26/38 con il 68.4%). Con soli 15 falli commessi (la Stella tirerà appena 3 liberi con 1 punto), forse un maggiore aggressività vera avrebbe aiutato ma Pajola e Weems sono rimasti spesso delle mosche bianche. Per vera intendiamo quella che provoca 16 palle perse degli uomini di Scariolo, che ridimensionano la brutta figura solo perché nell'ultimo minuto Nico Mannion realizza due triple che mascherano la reale portata della differenza tra le due squadre stasera.

Diretta testuale.

4° quarto - Cordinier con il gioco da tre punti mette fine al 9-0 serbo. Ma gli uomini di Ivanovic, al netto dell' 1/3 ai liberi contro il 19/21 della Virtus, da sotto segnano a valanga e con facilità. Il 4-0 di Dobric e Martin costringe Scariolo al timeout con 7'05" sul cronometro 73-58. Si riparte con i canestri di Dobric e Jaiteh. Dobric segna anche da tre (20 punti al momento), Cordinier si prende la stoppata di Martin, l'intensità dei padroni di casa è veramente grande, Pajola si prende anche un buffetto all'occhio ed esce con 5'23", il 76-60 comincia a pesare. Tripla di Weems (6/18 al momento per Bologna), ma anche Bentil risponde con la tripla. Jaiteh in lunetta 1/2; Martin dal centro dell'area segna comodamente +17. Jaiteh segna da sotto, ma è 81-66 e timeout di Ivanovic.  Transizione vincente per Mannion, ma anche Mitrovic segna facile. Tripla di Mannion con 53", e seconda tripla con 12" per chiudere così, una sconfitta che fa proseguire l'imbattibilità di Dusko Ivanovic. Finisce 83-74.

Stella Rossa Belgrado - Virtus Segafredo Bologna 83-74. Boxscore: 20 Dobric, 16 Vildoza, 12 Mitrovic e Bentil per la Stella Rossa; 15p+9r Jaiteh, 11 Mannion e Mickey, 10 Weems per la Virtus.

3° quarto - Pajola scrive con la tripla 42-44 per iniziare la ripresa. La Stella Rossa reagisce con un 5-0 con tripla di Bentil 47-44 con 8'55". Cordinier accorcia con due liberi, Mitrovic riallunga l'elastico +3. Dalla persa di Pajola la tripla di Lazic 52-46 al 23'. Due liberi di Jaiteh in una gara sempre viva. Il layup di Mitrovic arriva con 6'02". Bologna butta via un paio di palle in attacco, Markovic segna in acrobazia al 25' +8 serbo. Timeout Virtus. Mickey mette due liberi, Dobric fa un airball, ma la ripartenza di Bologna è palla persa con Vildoza per il 58-50 e nuovo timeout di Scariolo con 3'55". Pajola va in penetrazione e segna, poi recupera sulla rimessa per la tripla di Hackett. Lo 0-5 chiuso da Dobric in contropiede con poco più di 2'. Dobric segna ancora sull'azione della Stella Rossa, e un altro contropiede con Mitrovic per la fuga in doppia cifra. La Virtus non punge più, Dobric piazza la tripla per il 67-55 al 30'. Transizione vincente per Mannion, ma anche Mitrovic segna facile. Tripla di Mannion con 53", e seconda tripla con 12" per chiudere così, una sconfitta che fa proseguire l'imbattibilità di Dusko Ivanovic. Finisce 83-74.

2° quarto - 0-4 di Cordinier e Weems per il nuovo +10. Gara aperta però con la tripla di Holland e la persa di Pajola. Belinelli a segno tra Mitrovic e Dobric 24-29 con 7'23". Un paio di triple sbagliate e la zona dei serbi fanno chiamare timeout a Scariolo. Vildoza però segna la tripla del 27-29, cui risponde il pick'n'roll tra Belinelli e Jaiteh, che segna anche il libero aggiuntivo. Vildoza al 15' segna ancora dall'arco, ed è di nuovo +2 Segafredo. Mickey da due, ma Vildoza da tre conferma il peso dell'attacco serbo sulle sue spalle (14 punti al momento), +1. Belinelli recupera palla e Mannion mette la tripla. Mickey stoppa Mitrovic, Dobric fa 35-37 con 2'58". Nedovic in lunetta mette il secondo libero con 2'16". Sorpasso di Dobric, che subisce fallo. Timeout Scariolo. Dobric sbaglia il libero, ma Bentil realizza sul rimbalzo. Pajola ferma il tentativo di fuga della Stella Rossa, ma Nedovic riscrive +3 con 49". A segno anche Mickey in lunetta 2/2, Vildoza perde palla sull'ultima azione, il contropiede di Mannion non ha successo per un nulla 42-41 all'intervallo. 

1° quarto - Bentil e la tripla di Hackett aprono la gara 2-3. Il pallino del gioco è in mano alla Virtus che con Jaiteh e Mickey si allontana 4-11 con 6'37". Vildoza accoricia, Jaiteh stoppa Martin al 5' 6-11. Dopo un libero di Jaiteh il 5-0 della Stella Rossa vale il -1. Mickey mette la tripla, Holland ne mette due e Bako in lunetta fa 1/2. Il miniparziale bianconero di Weems e Belinelli di 0-6 riallontana la Segafredo 13-23. Nedovic ferma la fuga e Petrusev ne aggiunge due al 10', 17-23. 

I dodici giocatori che Sergio Scariolo porta in panchina a Belgrado.

La Virtus Segafredo ha documentato sui social lo shootaround svolto intorno l'ora di pranzo.