L’ABC Castelfiorentino torna grande e Piacenza deve arrendersi

11.11.2013 09:02 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa ABC Castelfiorentino
L’ABC Castelfiorentino torna grande e Piacenza deve arrendersi

Alla vigilia del match avevamo detto che erano tre i verbi da seguire: resettare, rialzarci, tornare a vincere.

E stavolta i ragazzi di coach Massimo Angelucci sono riusciti a mettere in pratica tutto ciò che andava fatto: grande spirito, tanta testa, tantissimo carattere e un cuore immenso. Ne è emersa senz'altro la miglior partita giocata fino ad oggi, oltretutto contro un avversario di spessore che si presentava a Castelfiorentino forte di un roster davvero di spicco. Ma la determinazione di questa ABC è venuta fuori fin dalla palla a due iniziale ed ha rappresentato il motore di questa splendida vittoria. Una ABC che ha sempre gestito la gara toccando anche il +20 e riuscendo a rinviare al mittente ogni tentatvo di rimonta degli ospiti, i quali non sono mai riusciti a raggiungere i castellani ma hanno soltanto toccato il -3 quando la gara stava ormai incanalandosi verso questo splendido epilogo. Un -3 da cui però i gialloblu non si sono lasciati assolutamente intimidire, riprendendo subito in mano la sfida e allungando nuovamente fino al fatidico 71-66.

Una vittoria importante per tanti aspetti, ma primariamente per il fatto di essere tornati a mostrare quello che realmente questa squadra può fare, scacciando via i fantasmi delle ultime due gare contro Mortara e Piombino in cui abbiamo visto soltanto la brutta copia di questa ABC. Una vittoria che da dunque grande carica all'ambiente, anche perchè giunge contro una tra le squadre più attrezzate e di maggior esperienza del nostro girone. Due punti conquistati tra le mura del nostro Palazzetto che torna così ad essere teatro di uno splendido spettacolo, il quale adesso dovrà darci nuova grinta e consapevolezza per affrontare le due difficili trasferte che ci aspettano: domenca prossima a Cento e lunedì 25 novembre a Bologna. Dopodichè si tornerà al PalaRoosevelt, e sarà derby.

 

LA CRONACA. L'ABC parte schierando Montagnani, Venucci, Tommei, Dolic, Bertolini. Avvio di gara in equilibrio con il primo allungo gialloblu che arriva grazie a 5 punti consecutivi di capitan Montagnani (11-6). Gli ospiti si fanno pericolosi con Zampolli e Rombaldoni, ma l'ABC gestisce fino a toccare iil +7 con Crotta (24-17). Dalla lunetta Italiano chiude la frazione sul -6 Piacenza (24-18).

Nel secondo quarto la tripla di Venucci e il canestro di Mastroianni valgono la doppia cifra di vantaggio (29-18 al 12'). Rombaldoni e Gambolati tengono vivo il match (34-29) e coach Coppeta tenta la carta della zona, ma i gialloblu allungano ancora con Papi e Bertolini (38-29). Il solito Rombaldoni tocca il -6 (38-32), ma ci pensa Dolic a ristabilire il +11 gialloblu su cui si va al riposo (43-32).

Al rientro dall'intervallo lungo ottimo approccio dei castellani che nonostante la zona ospite affondano subito un break di 8-0 firmato Venucci, Bertolini e Dolic che vale il +19 (51-32 al 24'). Gli uomini di Coppeta non riescono a fermare l'avanzata castellana: i soliti Zampolli e Gambolati cercano di restare aggrappati alla gara, ma la tripla di Stefanelli sigla il massimo vantaggio ABC: 56-36 al 26'. La doppia tripla dei piacentini siglata Italiano-Speronello riporta gli ospiti a -12 (56-44), ma dalla lunetta Crotta chiude il parziale sul +14 ABC (58-44).

Negli ultimi dieci minuti Piacenza riesce a tenere aperta la gara tornando subito a -7 (58-51) grazie alle trovate di Zampolli, Speronello e Rombaldoni, ma Montagnani e Venucci ristabiliscono presto il +11 con 4 minuti ancora da giocare (64-53). Ed è proprio negli ultimissimi minuti che gli ospiti si avvicinano pericolosamente fino a toccare il -3 (65-62) grazie alla tripla di Zampolli. Il fallo di Massari manda in lunetta Venucci che non sabaglia: 2/2 e l'ABC torna a +5 (67-62). Siamo all'ultimo giro di lancette: Zampolli sbaglia dall'arco, mentre Papi dala luetta trova il +6 ABC. Piacenza tenta ancora la tripla con Rombaldoni, ma non va: il fallo sistematico degli ospiti manda in lunetta Venucci e Montagnani che fanno calare i titoli di coda. Finisce 71-66, e l'ABC torna a vincere e convincere.

 

IL TABELLINO.   ABC CASTELFIORENTINO - PALLACANESTRO PIACENTINA   71 - 66

 

Parziali: 24-18; 19-14 (43-32); 15-12 (58-44); 13-22 (71-66)

 

ABC Castefiorentino: Montagnani 16 (1/6, 3/10), Crotta 4 (1/3, 0/0), Tommei (0/2, 0/1), Belli (0/1, 0/0), Bertolini 10 (4/7, 0/1), Venucci 23 (5/8, 2/5), Stefanelli 5 (1/2, 1/2), Mastroianni 2 (1/1, 0/0), Papi 3 (1/2, 0/0), Dolic 8 (4/8, 0/0). Allenatore: Angelucci. Assistenti: Bagnoli, Betti.

 

Pallacanestro Piacentina: Gambolati 14 (6/9, 0/1), Rombaldoni 13 (5/12, 0/5), Zampolli 15 (5/6, 1/4), Massari 5 (1/3, 1/1), Antonini, Bonaiuti 4 (1/3, 0/2), Italiano 5 (0/4, 1/2), Speronello 8 (2/3, 1/5), Garofalo 2 (1/1, 0/2), Mazzocchi ne. Allenatore: Coppeta. Assistente: Zamboni.

 

Arbitri: Salvatore Nuara, Ivan Cordone.