Tokyo 2020: buon esordio dell'Italia 3x3 femminile

Una vittoria ed una sconfitta nella prima giornata di gare per la nostra Nazionale che ha confermato che il posto all'Olimpiade lo vale tutto
24.07.2021 14:51 di Eduardo Lubrano Twitter:    vedi letture
Tokyo 2020: buon esordio dell'Italia 3x3 femminile

Bene bene, molto bene per l'Italia femminile del 3x3 all'Olimpiade di Tokyo. Dopo la vittoria con la quotata Mongolia (15-14) nonostante una terribile prestazione al tiro da due (nel 3x3 il tiro da oltre l'arco vale 2 punti) è arrivata la sconfitta di 3 punti con la Francia (19-16) che da più parti, anzi unanimemente, viene indicata come la più accreditata per la vittoria per l'oro. Ed è stato un peccato perchè la partenza delle nostre è stata bellissima: 7 a 2 e poi 9 a 4 prima che le francesi - battute all'esordio dagli Stati Uniti - si mettessero in moto dando la palla sotto alla lunghissima Filip (1 metro e 95 centimetri9 che ci ha messo in difficoltà. Inoltre abbiamo continuiato a tirar male da fuori quindi abbiamo tenuto testa alle nostre avversarie con le penetrazioni e le invenzioni da sotto perchè siamo brave a passarci la palla al momento giusto. A meno 3'3'" la Francia ha pareggiato e poi ci ha superato. D'Alie ha pareggiato sul 14 a 14 con 2 minuti e mezzo da giocare ma un canestro da due da casa sua e di tabella di Paget ci ha tagliato le gambe tanto che poi abbiamo lasciato libera la Filip di mettere 3 punti di distacco. Ed a quel punto i nostri due ultimi due tentativi da lontano di portare la partita al supplementare sono falliti.

Però la squadra c'è e gioca bene. Quando entreranno i tiri dalla lunga distanza l'Italia sarà pericolosa per tutte le avversarie. Domani si gioca con la Romania (alle.3.40 di notte) e con la Cina (alle 7,25)