Serie B - Vittoria di tutto Cuore ad Olginate: la Bakery vola in Coppa Italia

27.02.2021 21:43 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Vittoria di tutto Cuore ad Olginate: la Bakery vola in Coppa Italia

Vittoria di squadra e di cuore della Bakery, che anche in una giornata in cui non tutto gira alla perfezione riesce a portare a casa un successo sofferto contro un’Olginate coraggiosa e tenace. 

Vittoria a cui hanno contribuito tutti i giocatori, in un match in cui Perin e Planezio hanno avuto difficoltà al tiro sono stati ben supportati dai compagni, con una grande prestazione del reparto lunghi che hanno segnato i punti decisivi e annullato gli avversari sotto le plance.

Perin chiude con 21 punti, 8/12 da 2 e solo 1/5 da 3, mentre va segnalata l’ottima prestazione di Sacchettini che chiude con 15 punti e 5 rimbalzi. In generale prova difficile al tiro da lontano e dalla lunetta per i biancorossi, che chiudono con un modesto 4/21 da 3 e 9/14 ai liberi. Fattore importante per la vittoria è stata la lotta a rimbalzo, con 8 rimbalzi offensivi contro i 4 di Olginate, e anche una buona prestazione per quanto riguarda la disciplina, con 18 falli commessi contro i 24 degli avversari.

Gli uomini di Campanella sono stati trascinati dal solito Marco Perin, autore di 20 punti e dalla straordinaria percentuale del 100% al tiro libero, con 20 realizzati su 20 tirati: Lorenzo De Zardo è stato il principale protagonista dalla lunetta con un netto 13 su 13. I biancorossi si confermano così in cima alla classifica del girone B2.


Primo quarto molto fisico e giocato ad alti ritmi, in cui le due squadre non si risparmiano e le difese sono molto aggressive: Bakery che inizia meglio tenendo Olginate a 0 per i primi tre minuti, prima che Lenti sblocchi i suoi dalla lunetta grazie al fallo speso da  Sacchettini arrivato a seguito di due ottime stoppate di Sacchettini. In attacco la squadra di Campanella si affida a Perin, che parte con le marce alte, mentre in difesa la grande pressione portata dai biancorossi non sempre porta gli effetti sperati, con l’attacco di Olginate guidato da Bloise che riesce da aggirare bene la difesa biancorossa e procura gli assist per le pesanti triple  Giannini e Avanzini che mantengono a contatto i padroni di casa. La prima frazione si chiude in perfetta parità sul 19-19 grazie al canestro segnato da sotto da Lenti.

Seconda frazione che si apre con Birindelli in gran spolvero: il lungo biancorosso segna 6 punti dal post basso che fanno scappare avanti la Bakery. Un antisportivo fischiato a Czumbell e la difesa a zona di Olginate rallentano un po’ il ritmo dei biancorossi, ma la scossa la dà Udom con una schiacciata a due mani in transizione, che spinge Olginate a chiamare time out sul 25-30. Olginate però si dimostra una squadra tenace, e coach Campanella ferma il gioco dopo due canestri di fila di Avanzini che portano i padroni di casa a -2 sul 31-33. Nel finale di quarto ancora difficoltà in attacco per la Bakery, con Olginate che ha l’ultimo tiro per portarsi di nuovo in parità, ma Planezio cancella il tiro di Lenti all’ultimo istante e manda le squadre negli spogliatoi sul 36-38.

Nel terzo quarto la Bakery rientra in campo calda e vogliosa di dare una svolta alla partita: Planezio si accende con un rimbalzo in attacco e una tripla, seguito da un canestro e fallo di De Zardo che porta Piacenza sul 47-40. Olginate risponde però con una tripla di Brambilla e un canestro quasi impossibile di Giannini per il 47-49. Ma la Bakery ha ancora la forza di ricacciare indietro gli avversari con Sacchettini, che fa il bello e il cattivo tempo sotto le plance, costringendo Olginate a chiamare time out sul 53-47. La Bakery stringe le viti in difesa, costringendo i padroni di casa a prendere tiri sempre complessi, ma non riesce ancora a chiudere la partita sbagliando qualche canestro aperto di troppo. Ci pensano i soliti Giannini e Lenti ad interrompere il digiuno dei padroni di casa, poi una palla persa in maniera ingenua dalla Bakery offre a Tremolada l’appoggio del 53-55 che costringe Coach Campanella a chiamare time out. Rush finale di quarto con Udom che sbaglia un tiro libero, ma dall’altra parte Bloise raccoglie due punti dal nulla e si va all’ultimo riposo sul 55-56.

L’ultima frazione si apre con un tripla di Bloise che regala ai suoi il primo vantaggio a Olginate. Il play dei padroni di casa entra in tranche agonistica, e segna altri 5 punti che portano i suoi sul 65-60: time out obbligato per Coach Campanella e rimettere le cose a posto. Per la Bakery ci prova Udom, ma la formazione di casa sente il momento favorevole e scappa a +7, prima di due canestri fondamentali di Perin in transizione che porta il punteggio sul 71-68 a 3’ dal termine. Finale di partita tesissimo, con tantissimi contatti duri e gli attacchi sotto pressione, con Perin a sbloccare i suoi con una tripla da campione. Due falli in attacco di Lenti fermano Olginate, e dall’altra parte Sacchettini corona una grande prestazione con un gioco da tre punti importantissimo, costringendo anche all’uscita per falli Lenti. Olginate ritrova la calma giusta per attaccare e trova due giri in lunetta con Giannini e Bloise riportandosi davanti, prima del canestro in arresto e tiro di Perin a 18” dal termine che riporta i suoi a +1.

 L’ultima difesa della Bakery è perfetta, Perdoni costringe Bloise alla palla persa ed Olginate non riesce nemmeno a prendere un tiro, la partita si chiude con il libero di Perin che regala una tanto bella quanto difficile vittoria alla Bakery che vola in Coppa italia.

Missoltino.it Nuova Pall. Olginate-Bakery Piacenza ​75-77 (19-19​; 36-38; 55-56)

Missoltino.it Nuova Pall. Olginate:​ Negri 10, Giannini 15, Bloise 17, Avanzini 5, Tagliabue 4, Tremolada 4, Chiappa NE, Marazzi NE, Ambrosetti, Lenti 15, Brambilla 5, Donega; all: Oldoini

Bakery Piacenza:​ Birindelli 10, Vico NE, Perin 21, De Zardo 10, Planezio 9, Guerra NE, Sacchettini 15, Pedroni 5, Udom 7, Czumbel, El Agbani NE; all. Campanella