LIVE A2 - Biella fa i primi due punti nel girone Nero asfaltando la Stella Azzurra

28.04.2021 22:20 di Andrea Deandreis Twitter:    Vedi letture
LIVE A2 - Biella fa i primi due punti nel girone Nero asfaltando la Stella Azzurra

In una gara condotta dal primo all'ultimo minuto l'Edilnol Biella vince nettamente contro la Stella Azzurra Roma per 100-67. Dopo un primo quarto griffato dalla partenza sprint di Berdini (11 punti nel primo quarto per lui) è la prova mostruosa di Carroll a non permettere neanche un tentativo di rimonta ai romani, 25 punti, 11 rimbalzi e 9 assist per l'esterno americano alla fine, rendendosi anche autore di varie giocate da Top 10 grazie all'aiuto degli schiacciatori Hawkins e D'Almeida. Per gli ospiti a salvarsi solo Rullo e Marcius (17 punti per il play, 13 per il lungo croato) ma non basta ad arginare una Biella veramente in palla sin dal principio. Per ambo le squadre la prossima gara sarà contro Bergamo in questo gironcino da 3, Biella la riceverà il 9 Maggio dopo la sconfitta di domenica scorsa per 77-67 mentre Stella Azzurra la incontrerà per la prima volta sul proprio campo il 2 Maggio.

Cronaca:

Quintetti:

Biella: Berdini, Miaschi, Carroll, Hawkins, Barbante

Stella Azzurra: Rullo, Thompson, Nikolic, Mabor, Marcius

Primo Quarto: 

Non trova il bersaglio dalla lunga distanza nei primi due possessi offensivi l'Edilnol ma su uno di questi tiri Carroll subisce fallo da parte di Nikolic e con un 2/3 ai liberi sblocca il match. Biella inizia sin da subito con la sua difesa a zona match-up, Stella Azzurra la punisce grazie anche ai suoi centimetri, alto basso per Marcius che va in lunetta ma realizza solo un libero a sua disposizione, Barbante dalla punta sigla la bomba del 5-1, Mabor sbaglia una schiacciata Marcius nel possesso successivo dalla rimessa non commette lo stesso errore. Miaschi con un quarto di campo a sua disposizione attacca il ferro e subisce fallo facendo poi bottino pieno dalla linea della carità, Thompson con la tripla risponde dalla parte opposta, 7-6 dopo 4'. Berdini infila anche lui un canestro da 3 punti, una contesa premia gli ospiti ma la difesa biellese tiene e Barbante prendendosi il rimbalzo dopo un proprio errore appoggia da sotto per il +6 Edilnol. Marcius realizza dal centro dell'area, Carroll dall'altra parte con un alley-oop permette a Hawkins di entrare nella top 10 settimanale, ancora il croato a segno sfruttando i suoi centimetri per i nerazzurri, 14-10 al 7'. Berdini mette un'altra bomba, gli ospiti sbagliano da sotto e Miaschi in contropiede dall'attacco segna pestando la linea dei 3 punti, Berdini subisce fallo dopo un rimbalzo lungo e va in lunetta grazie al bonus, 1/2 per il classe 2003. Stella Azzurra prova a scuotersi con 4 punti in fila, Thompson e Thioune i realizzatori, Berdini è on fire e realizza anche lui 4 punti in fila (già 11 per il play di scuola Reyer), Rullo replica anche lui dalla lunga distanza ma è la bomba del capitano rossoblù Laganà a chiudere la prima frazione sul 27-17.

Secondo Quarto:

Thioune dopo un rimbalzo difensivo non si accorge della presenza di Bertetti che gli ruba palla e subisce un fallo antisportivo, 2/2 per l'esterno biellese ai liberi ed errore di D'Almeida dalla media nel possesso successivo, Thioune si rifà dalla parte opposta con 2+1 e Marcius amplia il mini-break con una schiacciata, time-out immediato chiesto da coach Squarcina sul 29-21 al 12'. Thompson si butta dentro e subisce fallo andando in lunetta, 2/2 per l'americano, stessa sorte per lui nel possesso successivo e 8-0 aperto da parte degli ospiti. Laganà in lay-up spezza il parziale, Giordano replica con il palleggio arresto e tiro, Carroll entra nel match con 4 punti inframezzati dalla tripla di Rullo, 35-30 a metà secondo quarto. Hawkins da rimbalzo offensivo appoggia due punti facili facili, Thompson si inventa un canestro dalla parte opposta cosiccome Carroll, 39-32 per Biella. Miaschi dalla lunga distanza va a bersaglio, Barbante in closeout commette il suo terzo fallo del match, primo time-out chiesto da parte di coach D'Arcangeli. In uscita dal time-out Stella Azzurra commette infrazione di 24'', Biella nsponde con due schiacciate di Hawkins con nel mezzo un appoggio di Marcius da sotto, 46-34 quando si entra negli ultimi 2' del primo tempo. Thompson sfrutta il bonus speso dagli avversari e va in lunetta facendo solo 1/2, D'Almeida dalla parte opposta pesca il terzo fallo dello stesso americano ma fa anche 1/2, Innocenti dalla media infila due canestri di fila, l'Edilnol risponde con una schiacciata di D'Almeida e un paio di liberi a segno di Carroll, 51-39 con 17'' sul cronometro. Pollone ruba palla sulla rimessa e allo scadere dei primi 20' D'Almeida con un tap-in volante manda le due formazioni negli spogliatoi sul punteggio di 53-39.

Terzo Quarto:

Parte forte l'Edilnol con un taglio vincente di Berdini servito da Hawkins e un gioco da 4 punti di Carroll, quarto fallo di Thompson nella situazione, Giordano va al ferro battendo il diretto avversario, Miaschi batte la zona 2-3 con la bomba del +21. Marcius da sotto prova a scuotere i suoi ma Miaschi realizza ancora, il croato è l'unico a provarci degli ospiti, time-out per coach D'Arcangeli dopo aver inserito i giovani Pugliatti e Visintin dalla panchina. Carroll in transizione subisce fallo e dalla lunetta fa bottino pieno, Berdini nel possesso successivo 0/2, 66-45 al 25'. Rullo batte un colpo con la tripla dalla punta, Carroll va a segno da sotto chiedendo anche un fallo per il contatto ma l'arbitro non è d'accordo e gli assegna un fallo tecnico convertito da Rullo. Visintin in coast-to-coast appoggia due punti con i ritmi della gara che si sono alzati, Biella con Carroll e Laganà capitalizza al meglio il bonus speso dagli avversari, 71-51 al 28'. D'Almeida stoppa Visintin da dietro lanciato in contropiede, Miaschi va a segno dalla lunga distanza pestando però ancora la linea, Giordano e Laganà vanno in lunetta entrambi ma solo per un libero a bersaglio, Rullo con 4 punti in fila prova a dare la scossa a suoi, lo segue Visintin con un libero a segno per il 74-57 che è anche il risultato sul tabellone al 30'.

Quarto Quarto:

Giordano e Bertetti in avvio infilano una bomba a testa, Pollone si inventa un assist per la schiacciata di D'Almeida che dopo un recupero difensivo si ripete con un volo sopra al ferro, Pollone va a segno anche lui da 3 punti e con questo 10-0 subito Stella Azzurra chiede time-out sul 84-60 al 33'. Il parziale non sembra fermarsi grazie alla stoppata di Pollone e la tripla di Bertetti, Thompson spezza il 13-0 ma vale solo il -25 con 6' sul cronometro in una gara che ormai sembra essere segnata. Con i canestri di D'Almeida e Carroll Biella tocca il massimo vantaggio sul +29, Rullo e Carroll segnano da 3 punti entrambi. Thompson e Miaschi siglano gli ultimi canestri del match, 100-67 il punteggio finale.

Parziali: 27-17, 53-39, 74-57 100-67

Tabellini:

Biella: Berdini 17, Aimone ne, D'Almeida 11, Bertetti 8, Laganà 7, Barbante 5, Miaschi 16, Vincini, Pollone 3, Loro ne, Hawkins 8, Carroll 25

Stella Azzurra: Thompson 16, Innocenti 2, Giordano 8, Pugliatti, Visintin 3, Nikolic 2, Ghirlanda, Mabor, Rullo 17, Thioune 6, Ndzie, Marcius 13