NBA - Russell Westbrook ridiscute i termini dell'accordo con i Rockets

09.08.2019 07:51 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Russell Westbrook ridiscute i termini dell'accordo con i Rockets

Russell Westbrook, guardia dei Houston Rockets arrivato nella off season con un pesante contratto dagli Oklahoma City Thunder, ha concordato un diverso piano di pagamento che consentirà alla squadra di evitare ingenti pagamenti anticipati. E lasciando invariato l'importo totale dovuto che rimane lo stesso, come riferisce Marc Stein del New York Times.

A Westbrook sarà corrisposto un salario di $ 124,1 milioni nelle prossime tre stagioni, inclusi $ 38,5 milioni nel 2019-20, e detiene una player option da $ 47,1 milioni per il 2022-23.

Houston è alle prese con un salary cap faraonico, ma il proprietario, il miliardario Tilman Fertitta (5,3 miliardi il suo aptrimonio personale stimato da Forbes, ndr), ha dichiarato di voler fare di tutto per vincere il titolo NBA. James Harden , MVP della NBA 2017-18, realizzerà $ 38,2 milioni la prossima stagione, con Clint Capela ($ 14,9 milioni) ed Eric Gordon ($ 14,1 milioni) che si sommano per aggiungere quasi $ 30 milioni al libro paga.

I Rockets pagheranno quei quattro giocatori da soli per un totale di $ 105,7 milioni nel 2019-20. Ma ristrutturando il programma di pagamento, Houston può operare con termini a favore del team.