Team USA - Ricambio generazionale per i giochi del 2021 a Tokyo?

27.03.2020 22:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Team USA - Ricambio generazionale per i giochi del 2021 a Tokyo?

Jerry Colangelo, presidente della pallacanestro USA, aveva spiegato a suo tempo che i giovani emergenti della NBA avrebbero avuto la loro opportunità olimpica nelle edizioni successive a quella di Tokyo 2020, in cui sarebbero stati giocatori che avevano già indossato la maglia americana in occasioni precedenti.

Niente Zion Williamson, Ja Morant o Trae Young per capirsi. Ma 12 di un listone di 44 che include LeBron James, Kawhi Leonard, Stephen Curry, James Harden, Anthony Davis, Russell Westbrook, Paul George, Damian Lillard, Kyrie Irving, Chris Paul ... e perfino l'infortunato Kevin Durant.

Adesso quelli di NBC Sports sottolineano che questo spostamento al 2021 potrebbe accelerare un ricambio generazionale che è in atto negli Stati Uniti da un po' di tempo. Tra i 44 giocatori convocati da Gregg Popovich nella sua prima lista l'età media è di 28,3 anni, il che significherebbe la più vecchia squadra di veterani degli Stati Uniti in una partita dal 1996, quando avevano una media di 29,9 anni. 

Ma d'altra parte il recentissimo schianto dei Mondiali in Cina, in cui sono stati protagonisti giocatori più giovani come Jayson Tatum, Donovan Mitchell e Jaylen Brown spingerà coach Gregg Popovich e il suo team a scelte più prudenziali.