Italia - Europeo U16 Maschile, domani il via a Novi Sad

09.08.2018 20:07 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 297 volte
Italia - Europeo U16 Maschile, domani il via a Novi Sad

Esattamente un anno fa la Nazionale Under 16 maschile aprì l’Europeo perdendo di 5 punti contro i futuri campioni della Francia. L’esordio nella rassegna continentale di quest’anno mette nuovamente di fronte gli Azzurri ai transalpini, domani alle 20.30 con diretta Facebook. Sempre come lo scorso anno, il secondo match sarà contro l’Estonia. Una partenza quasi identica, che differisce solo per la presenza nel girone della Georgia, promossa dalla Division B a scapito della Russia, finita ultima nel 2017.

L’altro elemento di continuità forte è Antonio Bocchino, al Settore Squadre Nazionali dal 2001 e al suo tredicesimo Europeo Under 16 (altri due con l’Under 18).

“In questa fascia di età – spiega – non ci sono molti punti di riferimento. Anche solo guardando l’andamento delle partite si possono notare grandi scarti e grandi rimonte. Le insidie sono dietro l’angolo e questo rende imprevedibile ogni gara. Il nostro obiettivo, come sempre, è quello di vincere il più possibile ed essere sempre competitivi dall’inizio alla fine. Sappiamo che davanti a noi ci sono formazioni forti ma non per questo partiamo battuti”.

La preparazione all’Europeo è stata dura per stessa ammissione del coach e gli Azzurrini si sono trovati a fronteggiare anche alcune delle favorite per la vittoria finale. “Con lo staff tecnico e medico-sanitario – dice Bocchino – abbiamo affrontato e risolto tutti gli imprevisti e siamo finalmente pronti per tuffarci in questa sfida. I carichi di lavoro sono stati studiati per arrivare in crescendo alla manifestazione e alcune sconfitte nelle amichevoli sono da attribuire anche a questa scelta. Tutte le partite che abbiamo giocato ci hanno restituito l’esatta fotografia di chi siamo e di che tipo di pallacanestro giocheremo. Alla lista dei 12 ho aggiunto Grant, reduce dall’esperienza, sia tecnica che umana, con l’Under 18. Esordiremo contro la Francia, con cui abbiamo perso di 4 punti in amichevole: dovremo fare attenzione a tanti dettagli, non ultimo il fatto che come per loro sarà la prima partita e questo costituisce sempre un rebus per tutti. L’Estonia non si discosterà dal basket giocato lo scorso anno e come la neopromossa Georgia giocherà con tanto entusiasmo. Non bisognerà abbassare la guardia”.

I pericoli seri, per la Nazionale, arriveranno dagli ottavi di finale in poi. Il girone D, quello dell’Italia, si incrocerà con quello composto da Turchia, Croazia, Grecia e Germania. Quattro formazioni attrezzate e quattro potenziali candidate al podio. “La Grecia l’abbiamo conosciuta al Torneo dell’Amicizia dello scorso anno mentre la Germania e la Turchia le abbiamo affrontate qualche giorno fa. La Croazia è sempre in grado di proporre squadre competitive. Un incrocio tosto, è vero, ma anche in questo caso giocheremo con concentrazione e fiducia”.

Tutte le partite del campionato Europeo Under 16 saranno trasmesse in diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale della Fip – Italbasket (https://www.facebook.com/FIPufficiale/). Aggiornamenti anche su @Italbasket, il profilo Twitter della Fip. Hashtag #Italbasket e #FIBAU16Europe

Il sito internet ufficiale della manifestazione è: http://www.fiba.basketball/europe/u16/2018

I 12 Azzurri di coach Bocchino

#2 Soma Abati Tourè (2002, 192, A, Blu Orobica)
#7 Manuel Saladini (2002, 176, P, Mens Sana Basketball Academy)
#8 Matteo Bogliardi (2002, 185, G, Vis 2008 Ferrara)

#9 Matteo Spagnolo (2003, 191, P, Stella Azzurra Roma)

#10 Abramo Penè (2002, 198, G, Stella Azzurra Roma Nord)
#11 Gabriele Procida (2002, 192, G, Team Abc Cantù)

#12 Andrea Arnaldo (2002, 191, P, Pall. Trieste 2004)
#14 Sasha Mattias Grant (2002, 198, A, FC Bayern Monaco – Germania)

#15 Vittorio Bartoli (2002, 199, A/C, Pall. Giromondo Spoleto)
#17 Luca Manenti (2002, 201, A/C, Blu Orobica)
#18 Lorenzo Guerrieri (2002, 208, C, Barcelona - Spagna)
#19 Tommaso Tintori (2002, 200, A/C, Virtus Pall. Bologna)

Staff
Direttore Generale Tecnico: Bogdan Tanjevic
Capo Delegazione: Davide Paolini

Allenatore: Antonio Bocchino
Assistenti: Giuseppe Di Paolo, Cristian Fedrigo
Preparatore Fisico: Tommaso Santucci
Medico: Roberto Carlin
Fisioterapista: Remo Bifolchi
Team Manager: Domenico Meroni

Il calendario del girone Azzurro

Venerdì 10 agosto
Ore 13.45 Estonia-Georgia

Ore 20.30 Francia-Italia

Sabato 11 agosto

Ore 16.00 Italia-Estonia

Ore 18.15 Georgia-Francia

Domenica 12 agosto

Ore 16.00 Francia-Estonia

Ore 18.15 Georgia-Italia

Lunedì 13 agosto – Riposo

Martedì 14 agosto – Ottavi di finale

Mercoledì 15 agosto – Quarti di finale

Giovedì 16 agosto – Riposo

Venerdì 17 agosto – Semifinali

Sabato 18 agosto – Finali

I gironi dell’Europeo

Girone A: Lituania, Israele, Slovenia, Montenegro

Girone B: Spagna, Lettonia, Paesi Bassi, Serbia

Girone C: Turchia, Germania, Grecia, Croazia

Girone D: ITALIA, Francia, Georgia, Estonia