WNBA - Giorno 39, Las Vegas in vetta, Sims è decisiva per le Lynx

11.07.2019 10:38 di Martino Parise Twitter:    Vedi letture
WNBA - Giorno 39, Las Vegas in vetta, Sims è decisiva per le Lynx

Importante cambiamento nella classifica della WNBA: con la vittoria sul parquet delle Fever e grazie alla sconfitta delle Mystics, le Las Vegas Aces balzano in vetta con un record di 10 vittorie e 5 sconfitte. La franchigia del Nevada sbanca Indianapolis per 71-74 con 4 giocatrici i doppia cifra, guidate dai 19 punti di Cambage, mentre alle Fever non basta la doppia-doppia di McCowan.

Netto KO, come detto, per le Washington Mystics che, per l'occasione, si sono trasferite alla Capital One Arena riempita da più di 15mila spettatori. Pesante l'assenza di Elena Delle Donne, ancora alle prese con un infortunio al volto. Per le Phoenix Mercury, il solito due Griner-Bonner combina 47 punti, mentre January ne aggiunge 18 per timbrare il 68-91 finale. Con i 25 di oggi, Brittney Griner arriva a quota 5 gare consecutive con oltre 20 punti realizzati.

Cadono ancora, per la quinta volta in fila, le Connecticut Sun: alla State Farm Arena di Atlanta, le padrone di casa ultime in classifica hanno la meglio per 78-75 trascinate dai 18 di Hayes e dai 17 di Williams.

Chiude il programma la vittoria di misura delle Minnesota Lynx sul campo delle Chicago Sky grazie al canestro decisivo di Odyssey Sims (16 punti) per il 72-73 definitivo. Le Lynx mandano in doppia-doppia Fowles e Robinson e alle Sky non bastano i 24 punti con 6/13 dall'arco di Quigley.