Circolare INPS: ecco la cigd per gli sportivi professionisti

17.07.2020 08:29 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Circolare INPS: ecco la cigd per gli sportivi professionisti

L'Inps ha pubblicato il 15 luglio la circolare n. 86/2020 nella quale si forniscono indicazioni in merito al particolare trattamento previsto dall’articolo 98, comma 7, del decreto-legge 19 maggio 2020 n. 34/2020 in favore degli sportivi professionisti con retribuzione fino a 50 mila euro, intendendosi tale la retribuzione imponibile contributiva dell'anno solare 2019.

"L'estensione della cigd al settore sportivo è stata operata dal dl Rilancio n. 34/2020, a favore dei lavoratori dipendenti iscritti a fondo pensione sportivi professionisti, con retribuzione non superiore a 50 mila euro nel 2019, per un periodo massimo di nove settimane." Lo scrive Carla De Lellis su ItaliaOggi.

Nella circolare dell'istituto si legge che "Le domande vanno presentate all'Inps (lo schema verrà reso disponibile a breve) che emetterà i provvedimenti di concessione (nove settimane per ogni singola unità produttiva), tramite "Sistema Informativo dei Percettori" (SIP), fino al tetto di spesa di 21,1 milioni di euro per il 2020.

Requisiti e condizioni. L'Inps precisa che la retribuzione annua non superiore a 50 mila euro, che condiziona l'accesso alla prestazione, è da intendersi quella imponibile ai fini previdenziali (e, come tale, al lordo delle ritenute previdenziali) e relativa all'ultimo anno solare 2019.

Nella determinazione dei 50 mila euro annui concorrono le retribuzioni complessivamente percepite in quell'anno (2019) da tutti i datori di lavoro con cui lo sportivo ha intrattenuto un rapporto di lavoro dipendente con obbligo di versamento di contribuzione al fondo pensioni sportivi professionisti.

Fino al 31 ottobre. Con riferimento al periodo oggetto di cigd, infine, l'Inps precisa che il trattamento in deroga può riguardare periodi di sospensione o riduzione tra il 23 febbraio e il 31 ottobre 2020."