NBA - Porzingis: cronaca di un disastro annunciato!

23.02.2021 23:06 di Fabrizio Antonio Brunacci   Vedi letture
NBA - Porzingis: cronaca di un disastro annunciato!

Sono 29,467 milioni (lo stipendio per il 2020-21, ndr) i motivi per i quali i Dallas Mavericks sarebbero disposti a spedire a calci Kristaps Porzingis in qualsiasi altra meta fuorché non sia in una delle città più importanti del Texas. Stiamo esagerando? Forse, ma non troppo.
Ma come ha fatto uno dei giocatori più futuribili, importanti della Lega a diventare un peso?

1) Il giocatore lettone è un giocatore fragile, uno di quei cestisti che ogni volta che saltano per un tiro in sospensione c'è il timore che si possano spezzare una caviglia. Troppi stop, troppi infortuni. Se giochi nella Lega in cui un marziano di nome LeBron James non si ferma mai, capirai che le aspettative sono alte e che tutti i giocatori devono dare il massimo anche dal punto di vista fisico. Se non ce la fai, sei spacciato.

2) L'aspettativa è capace di disintegrare chiunque e qualsiasi cosa. Tutti si aspettavano da Porzingis una carriera al massimo livello, ma alla sua sesta stagione nella NBA ha solo dimostrato di avere tantissimo talento ma poca sostanza. Probabilmente dovuta al punto uno ma anche al punto tre.

3) Difesa. Quella che lui non fa. Sto estremizzando lo so, ma se Dallas lo vuole lasciare andare è soprattutto per questo motivo perché se fosse un ottimo difensore sarebbe da stupidi lasciar partire un giocatore giovane, dal potenziale devastante e che sappia pure difendere per prendere un altro secondo violino. Visto che invece non è così, la sua cessione è molto più auspicabile.

Ma chi lo vorrebbe Porzingis? Sicuramente squadre che hanno bisogno di un big per vendere magliette. Sicuramente squadre che devono far quadrare i conti. Nelle ultime ore si è parlato molto di Golden State, c'è tempo fino al 28 Marzo. Dove finirà il lettone?