NBA- I Lakers, un grosso problema di taglia per i Rockets

18.01.2020 19:41 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA- I Lakers, un grosso problema di taglia per i Rockets

Sarà una coincidenza sul calendario, ma è soltanto tre mesi dopo l'inizio della stagione che i Rockets e i Lakers vanno ad affrontarsi per la prima volta nella stagione regolare, ed è questa notte (quando in Italia saranno le 02:30 della domenica).

Anche se Anthony Davis è molto incerto per l'incontro, a Houston sono coscienti che avranno un problema di taglia. Il solo Clint Capela, infatti è alto più di due metri. A lui toccherà marcare, nel quintetto base, il lungo avversario, che sia JaVale McGee piuttosto che Dwight Howard (che sarà fischiato dal pubblico, ndr). A PJ Tucker toccherà marcare LeBron James quindi Anthony Davis - o il suo sostituto - toccherà a James Harden.

"Non importa se Davis ci sarà o meno, è comunque una buona squadra", avverte James Harden attraverso lo Houston Chronicle. “Hanno vinto alcune partite senza Anthony Davis. Il gioco di LeBron non cambierà. Troverà un modo per avere un impatto sulla partita, attraverso i suoi rimbalzi, le sue creazioni e i suoi punti. Per noi è lo stesso."

Anche attaccare contro un quintetto così alto sarà dura: "Riconosco che la loro protezione del ferro è davvero molto buona", ammette Harden. "Non ci abbiamo ancora giocato contro e non sappiamo ... Ma con la loro statura, fanno un ottimo lavoro per ostacolare i tiri."