Team USA - Larkin: "Molti giocatori NBA non avrebbero successo in Europa"

12.11.2019 08:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Team USA - Larkin: "Molti giocatori NBA non avrebbero successo in Europa"

Il tema dell'errore di Team USA nell'aver schierato ai Mondiali in Cina una formazione senza esperienza di gruppo e senza troppa preparazione, priva di stelle di primo piano della NBA e di giocatori abituati al basketball FIBA registra l'intervento di Shane Larkin, che ne ha parlato con Eurohoops. Aggiungendo una pesante considerazione sulla media dei giocatori NBA.

Team USA aprirà ai giocatori europei? Devono iniziare a pensarci. Ci sono molti giocatori in Europa, non solo americani, che possono giocare bene in NBA. Poi dai un’occhiata ai 450 giocatori della NBA… molti di loro non sarebbero in grado di giocare in Europa. Avrebbero dei minuti, ma non avrebbero il successo che si aspettano.

Il giocatore più tosto in difesa? Probabilmente Charles Jenkins. È un ragazzo forte, veloce e atletico. Ti va sotto la pelle e ti induce all’errore.

Il più difficile da marcare? Mike James. È simile a me in termini di atletismo, velocità ed esplosività. E marcare un ragazzo come me non è la cosa più divertente da fare.