LBA - Ettore Messina: l'Armani ha uomini per vincere

01.07.2020 07:25 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Ettore Messina: l'Armani ha uomini per vincere

Da una stagione senza risultati finali, e dunque senza poter esprimere un giudizio definitivo sulla bontà di un gruppo, arriva l'Olimpia Milano 2020-21 carica di tante novità grazie al ricco budget a disposizione. E con l'annuncio ufficiale di Luigi Datome, ecco Ettore Messina spiegare la nuova squadra alla Repubblica edizione Milano.

Rivoluzione. Abbiamo semplicemente voluto costruire una squadra diversa, più atletica, più dura mentalmente e capace di ovviare a uno dei problemi di questa stagione, la difesa sul pick and roll. Tutti i nuovi acquisti sono giocatori che hanno vinto e sanno come farlo.

Se poi anche Delaney sbarca in Italia in condizioni fisiche disastrose come è accaduto la scorsa estate con qualcuno, salgo sul Duomo e mi butto dalla Madonnina!

Taglia piccola. Abbiamo puntato su centri atipici, a parte Tarczewski, ma di grande energia e tre "numeri quattro" leggeri, ottimi tiratori da tre punti, Micov, Datome, Brooks. Tocca a loro allargare gli spazi in campo per permettere ad esterni molto dotati atleticamente e forti nell'uno contro uno di attaccare il canestro avversario.

Doppia faccia del roster. Datome sarà il collegamento tra l'EuroLeague e il campionato italiano. Poi dipenderà dalle circostanze, il turnover sarà imprescindibile ma con la ferma intenzione di non operare poi alcun cambiamento nel corso della stagione.

Età avanzata. I vecchi sono Rodriguez, Micov, Datome e Hines. Quattro su 15: la maggioranza giovani che dovranno essere le gambe dei veterani. Nessuno di loro mostra segni di decadimento: a 33 anni, Hines è al top in Eurolega per difesa, rimbalzi, stoppate. L'aspetto cruciale sarà eviatre di sfiancare Rodriguez.