Damiano David, da cestista a cantante di successo con un grande senso della disciplina

07.03.2021 14:28 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Damiano David, da cestista a cantante di successo con un grande senso della disciplina
© foto di Di Måneskin - Opera propria, C

Damiano David, il cantante dei Maneskin, il gruppo vincitore ieri notte del Festival di Sanremo (come assistere a una partita della NBA, vista l'ora, ndr) ha un passato da cestista all'Eurobasket, come ha ricordato il club capitolino via Twitter, e indossava la maglia con il numero 14.

"Sono un ex giocatore di basket e spesso giocavo nella squadra dei più grandi, la disciplina viene da lì e, sì, sono quello che dà le regole, che rompe le palle. Sono severissimo con me stesso, e se voglio che gli altri facciano come me, devo dare il buon esempio", ha raccontato in una intervista mesi fa.

Il playmaker Damiano, nella sua cameretta di adolescente accanto al poster di Francesco Totti (da autentico tifoso giallorosso) teneva quello di LeBron James. 

Con le canzoni dei suoi Maneskin ha messo insieme lo sport e la musica: il brano "Vent'anni" lo scorso novembre era stato scelto come colonna sonora della Champions di Sky Sport (Avete realizzato un sogno, questo è il momento più alto della mia carriera" aveva detto).

Nel pre-partita di Roma Genoa, all'Olimpico gli altoparlanti hanno suonato la canzone dei Maneskin con il messaggio: "Complimenti ai Maneskin e in particolare a Damiano, grande tifoso romanista".

Adesso ci si attende il tributo della sua città; anche la sindaca Raggi si è complimentata. E, perché no, forse anche un pensiero di LeBron. In fondo, sognando sognando, Damiano e i Maneskin hanno vinto il Festival...