A2 Femminile - Vittoria della Drain by Ecodem Alpo sulla VelcoFin Vicenza

08.05.2021 14:35 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - Vittoria della Drain by Ecodem Alpo sulla VelcoFin Vicenza

Chiude con il botto la regular season Drain by Ecodem Alpo che, nel recupero della 12esima di ritorno, supera la VelcoFin Interlocks Vicenza 62-53. Le biancoblù conquistano così il quinto posto e affronteranno nei quarti di finale Castelnuovo Scrivia: gara-1 mercoledì prossimo a Villafranca (ore 20.00), gara-2 sabato 15 a Tortona, come pure l'eventuale gara-3 mercoledì 19. Questi gli altri quarti del girone nord: Moncalieri-Sarcedo, Crema-Sanga e Udine-Vicenza.

Le biancoblù hanno vinto alla distanza il derby di stasera, dopo due quarti decisamente sottotono: hanno prevalso al rimbalzo (44-29) con una sontuosa Lucrezia Coser (13) che oltretutto è stata la migliore in valutazione (16), in una serata in cui il tiro da tre non è mai entrato per le veronesi (1/16). Bene anche la difesa di coach Soave che ha concesso 21 punti dopo l'intervallo alle beriche (e soltanto 6 nel terzo quarto).

Primo quarto equilibrato sino all'8-8 poi Vicenza approfitta di qualche errore di troppo da sotto delle padrone di casa e prende il comando delle operazioni (8-11): Dell'Olio dalla lunetta e Mosetti tengono a galla l'Alpo Basket (12-13) che però, negli ultimi due minuti del tempo, non vede più il canestro. La VelcoFin allunga con Gobbo e con la tripla di Tagliapietra (12-18 al primo mini-intervallo) confezionando così un break di 0-11 a cavallo del riposo che vale il massimo vantaggio esterno della serata (12-24). L'inevitabile time-out di Soave consente di "raffreddare" le biancorosse che subiscono la rimonta per merito dei canestri di Vitari, Coser e Conte (23-26) al termine di un parziale interno di 11-2. La formazione di Sinigaglia risponde però con Villarruel e Miani e va negli spogliatoi sul +5 (27-32).

Il terzo quarto inizia con un 9-0 biancoblù che vale il sorpasso: Mancinelli infila l'unica tripla veronese della serata e si ripete poco dopo da due (36-32). Vicenza, come detto, realizza soltanto 6 punti in questa frazione e tutti firmati da Villarruel che mette la tripla del nuovo sorpasso berico (36-38). Sarà l'ultimo canestro vicentino di questa frazione (mancano 3':35"): pure l'Alpo non segnerà più dal campo, ma Mosetti e Mancinelli fanno 7/8 dalla lunetta e all'ultimo riposo il tabellone segna 43-38. Il parziale interno si allunga sino a 10-0 ad inizio quarto periodo con Vitari (46-38), le ospiti risalgono sino al -4 con la solita Villarruel (48-44) ma poi subiscono un nuovo break, stavolta di 12-2, che chiude definitivamente i conti (60-46, massimo vantaggio della serata). Coach Sinigaglia prova pure la zona, ma oramai i buoi sono scappati e Drain by Ecodem può alzare il piede dall'acceleratore e pensare all'imminente quarto di finale con Castelnuovo Scrivia.