Serie C - La Toscana Food Don Bosco batte la Synergy Valdarno

01.03.2020 21:53 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie C - La Toscana Food Don Bosco batte la Synergy Valdarno

Sono stati 40' vietati ai deboli di cuore, quelli del “PalaMacchia”, ma alla fine radiosi per la Toscana Food Don Bosco e la sua tifoseria. I ragazzi di Marco Aprea infatti, con un rush finale da copertina, targato quasi interamente Korsunov, battono la Synergy Valdarno, conquistandoo due punti di platino, e staccano Altopascio all'ultimo posto in classifica, avvicinando proprio la Synergy Valdarno.

La Cronaca – In casa Toscana Food, coach Marco Aprea sceglie il contatto composto da Creati, Mencherini, Kuuba, Korsunov ed Onojaife. Il collega Franceschini, capo allenatore della Synergy Valdarno, risponde con Bartolozzi, Ceccherini, Brandini, Cosimo Pelucchini ed il lungo pivot Jovic. La grande importanza dei due punti in palio, fondamentali nella corsa alla salvezza, si apprezza nei primi minuti di gioco, caratterizzati dalle mani freddi di entrambe le squadre. Dopo 4'30” di gioco, infatti il tabellone del “PalaMacchia” segna soltanto 5 punti per parte. Le cose cambiano nella seconda metà del quarto; il duo baltico Kuuba – Korsunov trascina il Don Bosco fino a sei punti di vantaggio, sul 18-12, a 2' dal primo intervallo, margine dimezzato dalla Synergy con una tripla di Pelucchini proprio sulla sirena. Le statistiche dei 10' iniziali raccontano delle mani fredde delle due squadre: la Synergy tira con il 33 %, la Toscana Food addirittura con il 27,8, ma vanta una leggera supremazia (13-10) sotto le plance. In avvio di secondo quarto la Toscana Food parte bene, canestro di Tintori, poi arriva un black out offensivo, appena cinque punti realizzati nei primi 7' 30” di gioco, e la Synergy nette il naso avanti, sul 24-22. La Toscana Food, però, stringe le maglie in difesa, Valdarno smarrisce a sua volta la via del canestro ed all'intervallo lungo il punteggio premia la Toscana Food, avanti di 2 sul 27-25. Anche le “stats” di metà partita testimoniano le mani gelide: gli ospiti tirano con il 27,3 % (9-23) dal campo, i padroni di casa con il 21,2 (7-33), mantenendo però il predominio sotto le plance, per 28 rimbalzi a 22. Al rientro dagli spogliatoi le cose non cambiano, sono sempre le difese ad avere la meglio sui rispettivi attacchi: nei primi 4' si vedono solo 3 punti, tutti degli ospiti che tornano avanti, sul 28-25. Un mini break prontamente rintuzzato dalla Toscana Food, brava a riportare la partita in parità. L'equilibrio si protrae fino al termine del terzo periodo, chiuso con Pelucchini e soci avanti di due lunghezze. Inguardabili le percentuali del quarto: 2/12 per la Synergy, addirittura 1/11 per la Toscana Food. Nel periodo finale, la Toscana Food parte con le marce basse, poi una “bomba” ed un recupero di Korsunov ed una schiacciata di Onojaife spingono i labronici avanti, in virtù anche ad una super difesa, alternata tra zona e uomo, che concede appena 5' punti nei primi 6'10” del quarto. Grazie ad una tripla di Kuuba la Toscana Food entra negli ultimi 30 di gioco avanti di 5 lunghezze, break rintuzzato da un Ceccherini in formato deluxe: la guardia stampa un parziale di 4-0, riportando a contatto la Synergy che poi trova il sorpasso con una tripla di Pelucchini, pareggiata da un canestro di Bechi a 45” dalla fine. Sull'azione successiva grande difesa della Toscana Food Don Bosco che, sulla transizione seguente, trova una tripla dell'implacabile Korsunov. E' il canestro decisivo, sull'azione successiva Ceccherini sbaglia il pareggio, consegnando alla Toscana Food Don Bosco due punti di platino per il proseguo del suo campionato. Tra i singoli palma del migliore, con un giro di vantaggio, per Korsunov, con 23 punti di gran lunga miglior marcatore del match. Ad allietare i presenti le graditissime esibizioni del “Rocket Cheer Team” di Livorno, gruppo di cheerleading tra i più apprezzati del panorama nazionale.

Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno – Synergy Valdarno 49-45

Parziali: 18-15; 27-25; 31-33; 49-45