Serie B - Coppa Italia, Zampolini: "La Sebastiani Rieti non andrà a Rimini in vacanza"

01.04.2021 12:55 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie B - Coppa Italia, Zampolini: "La Sebastiani Rieti non andrà a Rimini in vacanza"

Ci siamo, è arrivato il momento delle Final Eight di Coppa Italia LNP 2021 Old Wild West.
La competizione, che si svolgerà tra Rimini e Cervia in quarti, semifinali e finale, durerà da venerdì 2 a domenica 4 aprile. A sfidarsi saranno le prime classificate di ogni gironcino al termine della prima fase. Eccezioni Livorno e Roseto, qualificatesi in seguito alla rinuncia delle rispettive copoliste.
La Bricofer Real Sebastiani Rieti sfiderà nei quarti Rimini, prima classificata del Girone A1 e padrona di casa. Appuntamento alle ore 18.00 di venerdì presso il PalaSport Flaminio di Rimini. La vincente affronterà sabato 3 alle ore 15.15 al PalaSport di Cervia, la vincente tra Cividale ed Agrigento. Domenica 4 alle 15.30 la finalissima sempre a Cervia.

DOVE SEGUIRE LA COPPA ITALIA

I quarti di finale dell’intera competizione saranno in esclusiva streaming su LNP Pass. Semifinali e finale oltre che sul portale streaming in PPV LNP Pass, saranno visibili in chiaro su MS Sport (N. 185 del DTT nel Lazio) e MS Channel (814 di Sky).

IL TABELLONE 

Opus Libertas Livorno 1947 – CJ Taranto (ore 12.00)
Liofilcherm Roseto – Bakery Piacenza (ore 15.00)

RivieraBanca Rimini – Bricofer Real Sebastiani Rieti (ore 18.00)
Gesteco Cividale del Friuli – Moncada Energy Group (ore 21.00)

L’AVVERSARIO

La RivieraBanca Rimini, come detto in precedenza, arriva a queste Final Eight da capolista del Girone A1, chiuso con il record di 12-2. In questo momento però, nella classifica globale del girone A, i romagnoli si trovano al quarto posto. Infatti dall’inizio della seconda fase Rimini ha raccolto due sconfitte e ha visto rinviarsi il match contro la capolista Chiusi per delle positività al Covid19 all’interno del gruppo squadra dei toscani (motivo per cui i senesi non parteciperanno alla Coppa Italia).
Tra le fila dei riminesi attenzione al miglior realizzatore dei biancorossi, l’ala classe ’89 Crow oltre ai play Simoncelli e Rivali.

LA VOCE DEI PROTAGONISTI

E’ il GM della Bricofer Real Sebastiani Rieti, Domenico Zampolini a parlare alla vigilia delle Final8: “Ultimamente abbiamo avuto un po’ di flessione ma credo che sia una cosa normale. L’importante però è vincere, anche se giochiamo male. Questa per me è la settima finale di coppa, ne ho fatte quattro da giocatore e da domani inizierò la terza da dirigente. Noi come Real Sebastiani ci teniamo molto a portare a casa questa coppa. Sarebbe il primo trofeo nella nostra bacheca dopo solo 8 mesi di vita. Sarà una partita secca e per questo dovremo mettercela tutta, perché non c’è ritorno. Queste sono le partite più importanti per i giocatori, ci si allena e si fatica solo per arrivare a questi livelli di agonismo. Noi non andremo a Rimini per fare una vacanza o per divertirci. Lo faremo per vincere e riportare la Coppa a Rieti”.
Successivamente lo spoletino si sofferma su che tipo di competizione attenderà la Real: “Dobbiamo adattarci ad un altro tipo di gioco. Fino ad ora abbiamo affrontato squadre molto fisiche. Tra le qualificate invece ci sono squadre che fanno dell’intensità il loro marchio di fabbrica. Dovremo cercare di mischiare fisicità ed intensità in difesa. Saranno delle partite tirate, ma non abbiamo paura. La squadra è in salute e si è allenata benissimo. Ci sono tutti i presupposti per andare in Romagna e fare una bella figura. Questa è una vetrina per tutti i giocatori. Arrivare a questo punto vuol dire che hai lavorato bene. A proposito di questo vorrei ricordare che questa è una squadra nata pochi mesi fa dal niente, il nostro  patron Roberto Pietropaoli ha messo su un team che credo sia il più forte che Rieti abbia mai visto in Serie B”.