A2 - La Givova vuole battere Tortona per raggiungerla in classifica

18.01.2020 09:50 di Carmine Sorrentino   Vedi letture
Lo scafatese Stephens
Lo scafatese Stephens

Dopo la vittoria conquistata a Treviglio, appena 2 giorni fa, la Givova Scafati, domenica sera, affronterà, al palaMangano, le Bertram Tortona del coach avellinese, Marco Ramondino.

Il buon Marco forse si commuoverà tornando nella sua terra d'origine ma siamo sicuri che non si farà molti scrupoli e con i suoi ragazzi cercherà di espugnare il fortino scafatese che quest'anno non è stato, almeno fino a questo momento, difeso troppo bene viste le 3 sconfitte casalinghe subite. L'unica nota lieta per i padroni di casa è che i ragazzi di Ramondino quest'anno, in trasferta, su 9 gare giocate, hanno vinto solo con l' Eurobasket Roma e a Treviglio .

Le due compagini sono separate da soli 2 punti in classifica: Tortona ha 20 punti mentre Scafati segue a 18 ed entrambe hanno un record di 3 vittorie e 2 sconfitte nelle ultime 5 gare giocate.

Intanto tra i piemontesi c'è tutta la volontà di fare bene visto che, dopo l'infortunio di Rei Pullazi hanno messo sotto contratto il lungo Severini, in uscita da Treviso, che esordirà in maglia bianco nera, proprio nella gara di domenica.

Coach Ramondino come al solito punterà molto sulla difesa ben sapendo che gli scafatesi sono temibilissimi tra le mura amiche dove segnano quasi 90 punti a gara e per ben 3 volte hanno addirittura superato i 100 punti .

Le due compagini puntano molto sui loro stranieri che sono pure i migliori realizzatori delle loro squadre. Parlando di realizzatori, vogliamo ricordare che Tortona ha due soli giocatori in doppia cifra: Gaines, che è il suo miglior realizzatore con 16,8 punti a gara e il lungo lettone, Grazulis che ne segna 15,4. La Givova Scafati ha invece 4 giocatori in doppia cifra e Frazier è la sua punta di diamante. Il folletto di Glennville, segna 19,6 punti a gara seguito dal lungo Stephens con 14,8 , da Rossato con 11,8 e da Portannese con 10,4.

La gara, si preannuncia molto combattuta a noi quindi non resta che leggere cosa hanno detto i responsabili dell’area tecnica delle due squadre per farci un quadro più preciso della situazione.

Queste sono le parole dell'assistant coach degli scafatesi, Sergio Luise : < Il nostro prossimo avversario Tortona gioca una pallacanestro molto intensa e fa della difesa il suo punto di forza. Coach Ramondino ha fatto un ottimo lavoro con la rosa a sua disposizione, riuscendo a far sentire tutti protagonisti ed impedendo agli avversari di individuare uno o più atleti come i più pericolosi, attuando un sistema di gioco che coinvolge praticamente tutti, sia italiani che stranieri. A breve potrebbero variare qualcosa in organico, ma probabilmente contro di noi i giocatori saranno gli stessi della gara di andata, con qualche defezione, a cui dovremo far fronte anche noi, che non ci permette di pensare ad una partita facile. Anzi, affronteremo una squadra che ci precede in classifica e che dobbiamo provare ad agganciare per continuare la nostra corsa verso i play-off >.

Queste sono invece le parole di coach Marco Ramondino : < Scafati è una squadra dal grande potenziale offensivo, dimostrato dalla capacità, molto sopra la media, che hanno di fare partite importanti e di chiuderle oltre i 100 punti realizzati imponendosi con scarti significativi nei confronti degli avversari. Loro hanno inserito a pieni giri un giocatore di categoria superiore come Stephens e, dopo la promozione di Lupusor in quintetto, propongono un assetto con quattro giocatori perimetrali per sfruttare il pick’n’roll e il gioco interno. Noi cercheremo di fare il punto della situazione sull’aspetto tattico della gara senza complicare troppo le cose, sarà importante lavorare molto in palestra e compiere scelte migliori per quanto riguarda la valutazione sull’utilizzo di giocatori come De Laurentiis >.

Ex in campo: l'unico ex è lo scafatese Marco Ammannato che, nella prima parte della stagione 2015-2016 ha giocato in quel di Tortona.

Infermeria: tanti influenzati affollano l'infermeria. Ammannato e Portannese sembrano i più gravi. Sempre out invece Pullazi e Contento.

Media ed iniziative – La partita sarà trasmessa, oltre che in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio “LNP TV Pass”), anche in diretta su ViviRadioWeb (media partner della Givova Scafati) dal sito internet https://vivicentro.it/viviradioweb/ e dalla pagina Facebook https://www.facebook.com/ViViCentroRadio/.

Inoltre, sarà possibile assistere al video della gara in differita su TV Oggi ( canale 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì (ore 20:45) e di mercoledì (ore 15:00).

Arbitri : Andrea Masi di Firenze, Stefano Wassermann di Trieste e Marco Marzulli di Pontedera (PI).

Le formazioni in campo al PalaMangano :

GIVOVA SCAFATI BASKET : Markovic, Portannese, Tommasini, Crow, Lupusor, Ammannato, Rossato, Fall, Stephens, Frazier. All. Giovanni Perdichizzi

BERTRAM TORTONA: Severini, Valle, Buffo,Tavernelli,Seck, Festinese, Gaines, De Laurentiis, Mascolo, Cepic, Grazulis, Martini, Casella. All. Marco Ramondino