A2 - Bondi KBF, vicina all’impresa contro Verona

11.03.2019 03:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Bondi KBF, vicina all’impresa contro Verona

Era complicato con il roster al completo, a maggior ragione senza un giocatore, e che giocatore: Isaiah Swann durante il primo parziale si è procurato uno stiramento che lunedì sarà valutato dallo staff medico del Kleb capitanato dal dottor Marcello Lavezzo. Contro la Tezenis Verona, forte dell’aggiunta di Sasha Vujacic, capitan Fantoni e compagni sono andati ad un passo dall’impresa e solamente alcuni episodi nel finale hanno costretto al ko una squadra, quella guidata da Spiro Leka, che per quanto fatto vedere in sede di recupero da -14 a +5, avrebbero meritato di gioire. E invece? Pure qualche fischio arbitrale quantomeno rivedibile ha costretto alla resa la Bondi, obbligata da subito a dover rimontare: dal 21-16 dell’8’ al 29-43 del 16’ il passo è breve. Campbell e Buffo (al debutto) sono bravi e nella terza frazione i biancazzurri, sospinti dagli oltre 1500 dell’MF Palace, rientrano, anche grazie a un capitan Fantoni solido. Buffo manda a bersaglio due triple siderali, al 32’ Campbell smazza a Molinaro (che bravo!) l’assist che il lungo converte in due punti che significano 65-64. Ancora Molinaro, prima del finale da vietare ai deboli di cuore. Dieng e Poletti riportano avanti gli scaligeri 67-68, Candussi esce per falli e Ganeto ne approfitta per riportare avanti i suoi, anche complice il fallo antisportivo di Vujacic su Buffo. Al 38’ è 75-70. Il Kleb è vicino all’impresa, ma Verona non ne vuole sapere e dopo l’uscita di Fantoni per falli Poletti e Vujacic (bomba siderale) riportano in parità a quota 75 il match. Campbell fa ½ ai liberi, Ikangi non sbaglia, sbaglia invece, da 3, Ganeto. A -14”, sul capovolgimento di fronte, Ferguson insacca la tripla della staffa, quella che chiude il match dopo aver fissato il punteggio sul 76-80.

Coach Leka è orgoglioso comunque dei suoi ragazzi, adesso attesi dalla trasferta a Mantova di domenica prossima. Sconfitte tutte le squadre che seguono il Kleb in classifica.

 

BONDI FERRARA-TEZENIS VERONA 76-82 (21-23, 37-49, 60-64)

BONDI FERRARA: Conti ne, Swann, Fantoni 17, Ganeto 7, Molinaro 13, Mazzoleni, Buffo 9, Mazzotti ne, Panni 5, Calò, Campbell 25, Liberati. All.Leka.

TEZENIS VERONA: Dieng 2, Ferguson 17, Poletti 19, Amato 10, Oboe ne, Candussi 10, Vujacic 16, Udom ne, Quarisa 2, Severini 1, Ikangi 5. All.Dalmonte.

ARBITRI: Masi, Saraceni, Tarascio.