A2 - Agribertocchi Orzinuovi verso il PalaCarnera di Udine

09.01.2021 16:52 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 - Agribertocchi Orzinuovi verso il PalaCarnera di Udine

Seconda trasferta consecutiva per l’Agribertocchi Orzinuovi. La truppa di coach Fabio Corbani, reduce dalla vittoria nel derby contro Bergamo con alle spalle 5 vittorie consecutive, fa visita alla APU Udine. La società friulana, accreditata dalla maggior parte degli addetti ai lavori al salto di categoria, ha inserito in settimana nel proprio scacchiere il playmaker Federico Mussini, prelevato da Trieste, per sopperire all’assenza forzata di Andrea Amato in cabina di regia. Tuttavia anche la presenza di Dominique Johnson e di altri effettivi sembra essere traballante in vista della gara.

Il roster a disposizione di coach Matteo Boniciolli, tecnico con un curriculum importante e ricco di tappe significative, presenta un asse playmaker-pivot interessante composto da Marco Giuri (9.1 punti di media a partita aggiunti a 4.8 assist), regista di categoria, visto in Serie A con la maglia di Brindisi e Venezia e dotato di una grande leadership, e Nana Foulland (11.6 punti di media a partita conditi da 8.7 rimbalzi catturati), centro statunitense approdato ad Udine dopo le apparizioni in Romania e Polonia. Dominique Johnson (19.1 punti di media a partita) nello spot di guardia, è in grado di garantire esperienza e punti a referto, mentre Nazzareno Italiano (8.2 punti di media a partita), già con coach Matteo Boniciolli alla Fortitudo Bologna, rimane un fattore nel ruolo di ala, dove, grazie alla sua fisicità e versatilità, sa creare numerosi problemi agli avversari. Tuttavia il tassello maggiormente sorprendente tra le fila bianconere è Lodovico Deangeli (6.6 punti di media a partita), giovane ala forte, a Biella la scorsa stagione, che fa della fisicità la sua arma migliore. In uscita dalla panchina il playmaker Federico Mussini (7 minuti di media a partita a Trieste in Serie A), prodotto della Pallacanestro Reggiana con cui ha disputato la massima serie,  l’ala forte Michele Antonutti (12.9 punti di media a partita glassati da 4.1 rimbalzi catturati), giocatore valido che ha vestito anche l'azzurro della Nazionale Maggiore, sono pronti a dare un cambio di marcia mantenendo alta la qualità in campo, così come la guardia Vittorio Nobile (4.4 punti di media a partita e l’ala piccola Joseph Mobio (3.4 punti di media a partita) a portare nuova linfa. Chiudono le rotazioni Francesco Pellegrino (centro), John Paul Agbara (ala piccola) e Federico Schina (playmaker).

Queste le parole di Andrea Vicenzutto, vice allenatore dell’Agribertocchi Orzinuovi, in vista della trasferta di Udine: «Udine è una squadra molto forte e con un roster di assoluto livello creato per cercare di conquistare la categoria superiore. L’aggiunta di Federico Mussini va ad avvalorare una formazione che già era più che fornita in tutti i singoli reparti e con la sua presenza, in termini di esterni, possono essere davvero pericolosi. Dovrebbe mancare Dominique Johnson, ma rimangono una squadra molto temibile. I giocatori principali, oltre a Federico Mussini, sono Marco Giuri, veterano della categoria che ha fatto bene anche in Serie A, Vittorio Nobile, ai quali si aggiunge Joseph Mobio, Nazzareno Italiano, tassello versatile, ed il giovane Lodovico Deangeli. I lunghi sono di assoluto livello, come Michele Antonutti ed i due centri Nana Foulland e Francesco Pellegrino, dotati di grande fisicità. Sarà importante per noi arrivare ad Udine e giocare una partita dove dovremo essere pronti a pareggiare l’intensità che dalla loro parte non mancherà».

Marco Spanghero, playmaker dell'Agribertocchi Orzinuovi, ex della gara e friulano, commenta così alla vigilia della sfida: «Ci aspetta una partita tostissima. Udine è una formazione costruita per fare un campionato di alto livello e sta rispettando le aspettative. Gli abbiamo già affrontati in Supercoppa, sono una formazione molto fisica e noi dovremo cercare di combattere con le nostre armi, non certo uguali alle loro. Dobbiamo sfruttare il nostro momento e proveremo a giocarcela fino in fondo».

L’appuntamento con la palla a due è fissato per domenica 10 gennaio alle ore 18.00 presso il Palasport Carnera di Udine (UD), Via F. Candonio.

La gara, in ottemperanza alle disposizione governative in merito al contenimento della diffusione del virus COVID - 19, sarà disputata a porte chiuse.

La diretta della gara sarà trasmessa in streaming sul web grazie alla piattaforma LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social ufficiali della Pallacanestro  Orzinuovi (Instagram e Facebook).