LIVE SUPERCOPPA - Milano gioca sul velluto e ha la meglio anche su Varese

29.08.2020 19:45 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE SUPERCOPPA - Milano gioca sul velluto e ha la meglio anche su Varese

48 ore dopo il successo contro Cantù, altro derby in arrivo per l'Olimpia Milano che affronta a Masnago l'Openjobmetis Varese. Nell'opening di Supercoppa in casa Olimpia non hanno preso parte alla gara Michael Roll, Zach LeDay e Shavon Shields. Varese invece dovrebbe schierare dal primo minuto Toney Douglas e l'ex Armani Exchange Luis Scola. Palla a due alle ore 18. Per Milano debuttano Roll, Shields e LeDay.

QUINTETTI

Varese: Ruzzier, Jakovics, Strautins, Andersson, Scola

Milano: Delaney, Punter, Shields, Brooks, Hines

Tripla da una parte e dall'altra con Strautins e Delaney a muovere la retina, 3 a 4 al 2'. Percentuali altissime dalla lunga, con Delaney e Punter da una parte e Jakovics dall'altra ad andare a segno da oltre l'arco poi Punter in penetrazione infila il 6 a 12. Gran ritmo in avvio per l'Armani Exchange che piazza un mini parziale griffato dai liberi di Shields e da un'altra tripla di Punter per il 6 a 17 che costringe Caja a rintanarsi in un timeout per spezzare l'inerzia meneghina. Bella risposta in uscita dal minuto di sospensione per l'Openjobmetis con i liberi di Scola e la tripla di Ferrero che valgono l'11 a 17 prima che LeDay realizzi dalla lunetta, 11 a 19 al 7'. Entrano Moretti e Moraschini che si rendono subito protagonisti, una tripla a testa e l'Olimpia vola sul 14 a 27. Jakovics dalla lunetta e Datome non sbagliano poi è ancora l'ala sarda a mettersi in mostra con la tripla di fine prima frazione, 16 a 32 al 10'.

Roll apre il secondo periodo con un'altra conclusione dalla lunga poi Scola si fa trovare pronto due volte mentre LeDay è preciso dalla lunetta con il punteggio che si aggiorna sul 20 a 37 al 12'. Tripla di Datome che sale a quota 8 punti, ma Varese è viva e si affida all'ex di turno Luis Scola che segna in tutti i modi. L'ala argentina aggiorna il suo personale score a quota 13 punti e sul 30 a 42 è Messina a fermare il gioco a 5'25'' dall'intervallo. Meglio l'Olimpia in uscita dal timeout con Delaney e Punter che prendono in mano le redini del gioco, nuovo allungo sul 32 a 49. È ancora Punter a farsi notare, quarta tripla personale e massimo vantaggio per Milano che tocca il +20, 32 a 52 al 18'. Saldamente in vantaggio l'Armani Exchange che sta trovando con grande facilità la via del canestro con Datome e Shields mentre dall'altra parte sono Morse, Ferrero e Scola sugli scudi in casa Openjobmetis. Gli uomini di Messina conducono sul 41 a 59 alla sirena lunga con Punter (16), Delaney (11) e Datome (10) da una parte e Scola (15) dall'altra in doppia cifra.

Milano riprende da dove aveva lasciato, tripla di Brooks che scrive +21, 41-62. Hines spalle a canestro poi Shields in contropiede appoggia il 41 a 66 con Caja che chiama time-out. Si sblocca anche Varese, De Vico e Douglas mettono a segno i primi punti dal campo del secondo tempo dell'Openjobmetis, ma l'Olimpia ha tante armi nel suo scacchiere, Hines e Punter puniscono la retroguardia varesina con Shields che infila il 45 a 75 al 25esimo. Percentuali da oltre l'arco irreali in casa Olimpia, Moretti ancora dalla lunga poi Strautins e Scola muovono la retina per il 49 a 78. Milano è una macchina da punti, Roll due volte da oltre l'arco poi Datome e Moraschini mettono punti a referto, 60 a 92 al 30'. Buona risposta di Varese nell'ultimo quarto che rosicchia qualche punto di vantaggio all'EA7 con Scola, Douglas a Morse con soluzioni personali, 73 a 99 a 5 dalla sirena finale. È di Moraschini il canestro che permette all'Olimpia di sfondare per la seconda volta il muro dei 100 punti. 

Openjobmetis Varese-Olimpia Milano 77-110
VARESE
: Scola 21, Morse 11+6r, Jakovics 10, Strautins 9, Douglas 9, Ferrero 6, Ruzzier 5, De Vico 4, Andersson 2.
MILANO: Punter 19, Moraschini 17, Delaney 13, Datome 12, Roll 12, LeDay 10+7r, Moretti 6, Hines 6, Brooks 3, Cinciarini 2, Biligha 0.