LIVE LBA - La Virtus Bologna tiene a bada una buona Vuelle Pesaro

LIVE LBA - La Virtus Bologna tiene a bada una buona Vuelle Pesaro

La  Virtus Segafredo Bologna riceve alle ore 20:00 al PalaDozza la Carpegna Prosciutto Pesaro per il secondo anticipo del sabato di serie A. La formazione felsinea sconta le assenze di JaKarr Sampson (adduttore della coscia sinistra), di Amar Alibegovic e dei lungodegenti Udoh e Abass. Quella marchigiana non dovrebbe presentare assenze. E' la sfida numero 153 tra i due club.

1° quarto - 1/2 di Hervey in lunetta per cominciare, invece Sanford piazza la tripla 1-3. Hervey risponde da tre, ma dal rimbalzo di Demetrio arriva al transizione con bomba di Delfino 4-6 con 7'47". Da tre ancora Hervey, poi Teodosic lancia il contropiede di Pajola, e Banchi chiama timeout 9-6 con 6'16". Delfion pareggia da tre al rientro. Con 4'51" tripla anche di Larson. Pajola accorcia, ma Jones e Larson colpiscono a campo aperto, e il gioco lo ferma Scariolo 11-16 con 3'40". Virtus riparte con la tripla di Cordinier, ma Zanotti guadagna due liberi 14-18 con 2'. Cordinier accorcia, Moretti realizza beffando Mannion, che a sua volta vince il viaggio ai liberi 2/2 18-20 con 1'07". 1/2 per Gora Camara, e al 10' è 18-21. Pesaro ben schierata in campo, Segafredo 5 palle perse.

2° quarto - Due liberi a segno per Cordinier in apertura, e contropiede di Weems, sorpasso 22-21. Persa della Virtus contropiede di Zanotti. Jaiteh ribatte nel canestro un tiro di Cordinier sul ferro, che si rifà dopo pochi secondi con una tripla dall'angolo. Timeout Banchi, Cordinier in doppia cifra 27-23 con 7'32". La Vuelle non segna, Jaiteh si 29-23 ma anche i bolognesi sbagliano troppo. Zanotti accorcia con 6'08". Hervey rientra e piazza la bomba, sfrutta un assist di Mannion, che poi lascia posto a Pajola. Tessitori ruba palla e segna per il 36-25. Moretti accorcia da due, Tessitori mette un libero, Moretti mette anche la tripla. Schiaccia Hervey e tripla di Larson 39-33 con 3'20". Pajola e Tessitori strappano un 4-0, poi incidente a Larson con stop per rimettere a posto il campo con 2'02" 43-33. Jones da due, Weems da tre, Jones ancora da due con 49 secondi all'intervallo. La persa di Teodosic precede l'antisportivo su Larson: 2/2 ai liberi e canestro di Delfino. Timeout Virtus, proteste di Belinelli per un contatto, che prende un tecnico, segnato da Delfino con 16 secondi. La penetrazione di Cordinier guadagna due liberi 2/2, 48-41 al 20'. Teodosic e Belinelli 0 punti in due.

3° quarto - Weem segna i primi due punti della ripresa, ma Pesaro non ha alcuna voglia di dare via libera alla Virtus. Sanford da tre firma il 54-47 al 24', Delfino il 54-49 al 25'. Ancora Sanford per il 58-53 al 28', Weems e Tessitori con una penetrazione al ferro al 30' per il 65-39. Da tenere presente che nel corso del quarto Marco Belinelli e Tyrique Jones (spalla) devono rinunciare per infortunio a giocare.

4° quarto - 1/2 di Tessitori per cominciare l'ultimo periodo per un 5-0 che sembra lanciare la Segafredo. Tripla di Zanotti, ma Mannion replica subito 73-62 con 7'13" e il libero aggiuntivo. Tripla di Tambone, rintuzza Cordinier. Demetrio si iscrive al tabellino, altro strappo 5-0 virtussino per l' 80-67 al 35'. Jaiteh segna da rimbalzo in attacco (17 al momento), guadagna il libero che tira dopo il timeout di Banchi, sbagliandolo 82-67. Moretti e Weems allungano il tabellino, ma la gara sembra arrivare al capolinea con 2'30". Assist di Camara per Demetrio ma la Virtus non si fa sorprendere. Il +15 di Jaiteh a 1' dalla sirena non lascia chances alla Carpegna Prosciutto Pesaro, che ha giocato una gara gagliarda, ma ha sofferto le rotazioni troppo lunghe del roster di Scariolo.

Il commento: vittoria numero 100 della Virtus sulla Victoria Libertas, che chiude una serie negativa dei felsinei di due sconfitte. I due punti di Teodosic e lo 0 in casella per Belinelli dicono quanto sia profondo il roster, come scrivevamo due righe fa. E' sotto canestro che i tanti protagonisti bianconeri hanno avuto il sopravvento, con i marchigiani privi dello spunto necessario per recuperare una volta passati a inseguire.

Virtus Segafredo Bologna - Carpegna Prosciutto Pesaro 88-75. Boxscore: 18 Hervey e Weems, 14 Cordinier, 13p+9r Jaiteh, 10 Tessitori, 5p+8as Mannion, 2p+9as Teodosic per la Virtus; 14p+8as Delfino, 13 Sanford, 12 Zanotti, 4p+8r Demetrio per Pesaro.