FIBA Europe Cup - La Reggiana supera l' Egis e passa il turno

29.01.2021 16:51 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
FIBA Europe Cup - La Reggiana supera l' Egis e passa il turno

L'Unahotels di Antimo Martino gioca alle ore 15:00 la sua terza gara nella bolla di Den Bosch per la FIBA Europe Cup. C'è solo da vincere con gli ungheresi dell'Egis Kormend per superare il turno, dopo il brutto scherzo del finale di gara con l'Iraklis. Che andrà in campo alle 12:00 contro quel Belfius Mons che la Reggiana ha sconfitto nella prima giornata. E dalla sede non arriverà il rinforzo dell'infortunato Frank Elegar, rimasto a casa per un infortunio e che rivedrà il campo solo lunedì contro Brindisi. Dalla palla a due la diretta testuale in questo articolo. Ma prima del match l'Iraklis batte il Mons per 79-75. Per il secondo posto nel girone a questo punto bastano i due punti. 

1Q - La Reggiana cerca di partire forte con la tripla di Baldi Rossi e il gioco da tre punti di Kyzlink. Ma trova due volte la risposta ungherese per il 4-6 dopo 3'.  Durázi accorcia poi le triple in fila di Baldi Rossi e Taylor costringono coach Ziga Mravljak a chiamare timeout 6-14 con 5'47". Il Taylor del Kormend si vede annullare una schiacciata dopo il 24esimo secondo, Kyzlink trova una bomba, Ireland da due e poi la seconda bomba del solito Kyzlink 8-20 dopo 6'. Reggio si fa coinvolgere in una serie di azioni frenetiche che non valorizzano la superiorità del quintetto, ma con 2'30" è saldamente avanti 10-24. Una leggera compassatezza poi aiuta: la palla rubata di Candi è vincente, Sutton piazza la tripla, Taylor due liberi in altrettanti contrattacchi 10-31. Due punti di Toth e un gioco da tre punti di Diouf per il 12-34 al 10'.

2Q - 7-0 del Kormend in 90 secondi, e Martino chiama timeout dopo la penetrazione di Thames. Toth e Ireland allungano fino a 23-34 prima della tripla di Koponen con 6'48". La stessa coppia però firma altri 4 punti 27-37 con 5'58" e Martino si prende un secondo minuto di sospensione. Segna Kyzlink, ma l'Egis è ormai dentro il match, con Bostic che risponde a Taylor, e Sutton che lo fa alla tripla di Thames. Bostic ne aggiunge due 32-45 con 3'19" per il timeout ungherese. Thames e Taylor con quattro punti tornano sotto lo scarto di dieci, Mócsán realizza in contropiede sulla rubata a Taylor che si fa perdonare con una tripla 38-48. Mócsán da tre e Taylor firmano il -5, per l'Unahotels è tutto da rifare. Da due il tiro sulla sirena di Tayor per il 43-50 all'intervallo per una Reggiana prima esaltante poi altrettanto deludente.

3Q - Durázi e Bostic aprono il secondo tempo. L'americano di Reggio con 7'41" aggiunge 1/2 ai liberi 45-53. +11 poi con la tripla di Baldi Rossi, ma al 25' Ireland vale il 52-58. Tripla di Bostic e ancora Ireland per tenere vivi gli ungheresi, tripla di Baldi Rossi con 1'39" per il 54-61 e timeout Kormend. La squadra è eliminata dalla competizione ma non si vuole arrendere e due liberi di Ireland lasciano il risultato finale apertissimo sul 61-67.

4Q - 1/2 di Bostic, 2/2 di Ireland. La tripla di Ferencz con 7'42" vale il -2 dell'Egis, e Martino è davvero preoccupato per un'altra beffa. Sutton si vede chiamare il fallo in attacco, Ireland passa la palla alla panchina reggiana e Toth si fa chiamare un antisportivo. 1/2 di Taylor in lunetta, e sull'azione seguente tripla di Taylor. Ma Ferencz risponde dall'arco +3 con 6'10" per la Unahotels. 2/2 di Taylor, recupero di Baldi Rossi e penetrazione di Candi. 69-76 con 5'25", e il timeout è di Mravljak, per non farsi sfuggire la presa. Ma il coach si fa fischiare tecnico sull'azione reggiana. Taylor e l' 1/2 di Sutton subiscono la tripla di Mócsán per il -6. Candi forza il 72-80, ma mancano quasi 3' alla sirena. Infatti, con 2'09" arriva l'antisportivo per Sutton su Mócsán, e il timeout di Martino. L' MTE forza il gioco, la Reggiana incassa il colpo ma tiene il confronto e poi con 9,2 secondi Kyzlink elude la marcatura press e segna indisturbato il 79-86 su assist di Candi. Che si ripete allo scadere lanciando Brandon Taylor per il definitivo 79-88.

MTE Kormend - Unahotels Reggio Emilia 79-88. Boxscore: 22 Ireland, 21 Mócsán, 10 Thames, 8 Taylor, 6 Ferencz, Toth e Durázi per l'Egis; 26 Taylor, 15 Bostic, 13 Kyzlink, 12 Baldi Rossi, 10 Candi, 6p+9r Sutton, 3 Diouf e Koponen per Reggio.