NBA - Zion Williamson evita il tribunale per i benefits illegali a Duke (per adesso)

05.06.2020 10:25 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Zion Williamson evita il tribunale per i benefits illegali a Duke (per adesso)

Impegnato in una causa sesquipedale con il suo ex manager Gina Ford di Prime Sports, assunta e scaricata in un lampo, Zion Williamson (il ragazzo non ha ancora completato un anno di professionismo) si ritrova in tribunale con una richiesta di danni da 100 milioni di dollari per essere passato violando il contratto alla Creative Artists Agency LLC.

Ma soprattutto - in questo momento - si ritrova un'accusa di aver intascato soldi insieme alla sua famiglia per aver scelto di andare a giocare a Duke nell'anno di NCAA. Il mese scorso, gli avvocati della Ford avevano presentato domande da fare a Williamson che includevano trattare questo argomento, potenzialmente esplosivo.

Ieri, una corte d'appello della Florida ha concesso temporaneamente al rookie della NBA di non dover rispondere alle domande del suo ex agente di marketing se avesse ricevuto benefici impropri prima di giocare per i Blue Devils.