NBA - Warriors, Steph Curry è tornato in gruppo

19.02.2020 10:58 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Warriors, Steph Curry è tornato in gruppo

Dopo un mese intero di allenamenti individuali sempre più intensi, Stephen Curry martedì si è unito ai suoi compagni di squadra Warriors sul campo di allenamento per la prima volta dallo scorso ottobre. E dopo che loro sono andati a fare la doccia, il playmaker è rimasto in palestra per una sessione individuale. L'unica indicazione che il ritorno di Curry non è imminente è stata nel suo abbigliamento. Era l'unico giocatore ad indossare una maglia rossa, a significare lo status di "nessun contatto".

A colloquio con la stampa Steve Kerr ha risposto anche a domande su Klay Thompson: "Con Steph, c'è un calendario definito. È facile guardare e dire che tra un paio di settimane, Steph sarà pronto a giocare. Non so esattamente in che giorno. Ma Klay è molto lontano da quello. Non ho nemmeno intrattenuto alcun pensiero sul fatto che Klay possa giocare quest'anno." Curry è stato in grado di partecipare a esercitazioni difensive, lavoro di abilità e alcuni script offensivi, ha detto Kerr. Ma per gli allenamenti di oggi non ci sarà una replica.

I Warriors devono ancora giocare in regular season 27 partite. Dopo il 1° marzo, quel numero scende a 21. Le loro ultime 20 inizieranno con una serie di  quattro partite al Chase Center dal 5 marzo al 12 marzo. Supponendo che non ci siano battute d'arresto, è probabile che Curry tornerà durante quel periodo.