NBA - I Rockets cercano di ricostruire velocemente un roster di punta

12.04.2021 19:45 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - I Rockets cercano di ricostruire velocemente un roster di punta

La rinuncia forzosa a James Harden, l'infortunio di Christian Wood e soprattutto la serie di 20 sconfitte consecutive hanno ucciso tutte le speranze di una stagione interessante per i Rockets. Questo 2020/21 rimarrà una stagione di transizione e i dirigenti si sono trovati a un bivio importante.

Prendere la direzione del "Processo", collezionando sconfitte per ricostruire a lungo termine tramite il Draft, oppure cerca di costruire un roster equilibrato, che possa combattere abbastanza velocemente. I texani, che avevano già escluso la prima opzione, hanno scelto la seconda.

Il GM Rafael Stone lo ha spiegato allo Houston Chronicle: "L'idea era di avere un mix di esperienza e gioventù. Vogliamo aiutare i nostri giovani a progredire e volevamo costruire una squadra che potesse renderlo possibile e rendere le cose più facili. Non puntiamo ai playoff, ma le partite sono importanti per questo gruppo".

Giocatori con esperienza come Kelly Olynyk, Avery Bradley, Sterling Brown o DJ Augustin sono quindi arrivati ​​per supervisionare giovani promesse come Kevin Porter Jr, KJ Martin, Jae'Sean Tate e Christian Wood. Per non dimenticare ovviamente John Wall, Eric Gordon, David Nwaba e Danuel House Jr. Sono attualmente infortunati, ma potrebbero dalla prossima stagione permettere ai texani di essere competitivi.

"Noi non tankiamo", ha detto Rafael Stone. “Quando fai un tank, puoi avere giocatori nella tua squadra che non vuoi. In un trasferimento, può succedere. Ma siamo in grado di avere giocatori che mantengono ciò che vogliamo fare perché abbiamo già giovani promettenti. Abbiamo quello che serve in questo settore, quindi l'interesse è farli crescere. Ogni partita è importante per loro. Questo è il motivo per cui questi veterani sono preziosi per i giovani. E abbiamo molti giocatori che potrebbero essere con noi la prossima stagione ed è fantastico".