NBA Draft - Perché saranno avvantaggiati Warriors, Wolves e Cavaliers

04.06.2020 14:25 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA Draft - Perché saranno avvantaggiati Warriors, Wolves e Cavaliers

La scelta di concludere la stagione con un format a 22 squadre sta condizionando pesantemente fin da ora il prossimo draft 2020. Le otto squadre con gli otto record peggiori sono infatti già eliminate. Allo stesso tempo, questi sono i franchising meglio posizionati per la "lottery" che si svolgerà ad agosto, dopo che le rimanenti avranno giocato ciascuna otto partite della stagione regolare.

1. Golden State Warriors (14%)
2. Cleveland Cavaliers (14%)
3. Minnesota Timberwolves (14%)
4. Atlanta Hawks (12,5%)
5. Detroit Pistons (10,5%)
6. New York Knicks (9%)
7. Chicago Bulls (7,5%)
8. Charlotte Hornets (6%)

Dallo scorso anno, le tre formazioni peggiori in classifica finale della stagione regolare hanno ora una probabilità del 14% di vincere il primo posto la sera della " lotteria ". Prima del 2019, il peggior record aveva il 25%, o una possibilità su quattro, di vincere la prima scelta. Gli altri due peggiori record hanno quindi avuto una probabilità rispettivamente del 19,9% e del 15,6% di recuperare il primo posto. Con questa riforma, la peggior squadra ha solo una possibilità su sette di vincere la "lotteria", contro una possibilità su quattro prima.

Ma ci sono ancora alcune indeterminatezze che contribuiranno a creare attenzione a quello che succederà in campo a Orlando, visti i riflessi sulle posizioni delle squadre al draft. Tranne una: poiché la "lotteria" consente di determinare quattro scelte tramite lotteria, i Warriors, che hanno il record peggiore, sceglieranno sicuramente tra i primi 5. Ecco cosa di deve ancora stabilire.

Numero gare. Le otto squadre escluse non hanno giocato lo stesso numero di partite, e questo dovrebbe avere un impatto sulla classifica finale. I Timberwolves hanno giocato 64 partite, gli Hawks 67. Secondo il Detroit News, la NBA  farà un bilancio ponderato tenedo in considerazione il numero di partite giocate.

La classifica finale dei Wizards.  Dovendo giocare ad Orlando come nono della Eastern Conference, potrebbero perdere tutte le partite e terminare la regular season con un record peggiore a quello dei Bulls. Non è stato stabilito come la NBA terrà conto di ciò, che potrebbe far derivare un ingiusto vantaggio a Washington. Ciò non succederà a Ovest, visto che nessuna delle contendenti può fare peggio di Minnesota.

Classifica finale. Si baserà su quella bloccata all' 11 marzo o terrà conto dei risultati del turno preliminare di inizio agosto? Fra le squadre della Western soprattutto potrebbe determinare anche interesse "a perdere"...