UFFICIALE LBA - Adriano Vertemati è il nuovo coach della Pallacanestro Varese

UFFICIALE LBA - Adriano Vertemati è il nuovo coach della Pallacanestro Varese

Pallacanestro Varese è felice di annunciare di aver raggiunto un accordo con Adriano Vertemati, che da oggi ricoprirà il ruolo di allenatore della squadra biancorossa fino al termine della stagione sportiva 2022-2023 con opzione per la successiva. Per Vertemati si tratta della prima avventura su una panchina di Serie A; alle spalle, però, ha una grande esperienza maturata tra i settori giovanili della Forti e Liberi Monza e Treviso, gli anni da head coach a Treviglio in A2 ed il Bayern Monaco, dove è stato viceallenatore di Andrea Trinchieri. Lo scorso anno, inoltre, è stato anche coach della Nazionale italiana Under 20. 

Andrea Conti, Direttore Generale Pallacanestro Varese: «Siamo molto contenti di aver firmato uno dei migliori allenatori emergenti in Italia che nella sua già lunga carriera ha “lanciato” tanti giocatori in palcoscenici importanti. Con lui inizia un nuovo corso, un nuovo programma di lavoro pluriennale, con la ferma volontà di fare il meglio per la Pallacanestro Varese». 

Nato a Milano il 14 aprile 1981, Vertemati si avvicina alla pallacanestro fin da giovane intraprendendo la carriera da allenatore già a 17 anni. A 20 anni si trasferisce nel settore giovanile della Forti e Liberi Monza dove ottiene ottimi risultati (finali nazionali con i Cadetti ed Under 18) che gli valgono prima il posto di viceallenatore della Prima Squadra in B2 e poi quello di head coach nella stagione 2005-2006 a soli 24 anni. Dopo aver raggiunto un’insperata salvezza ed i playoff promozione, si trasferisce a Treviso rispondendo alla chiamata di coach Corbani, dove torna a lavorare, almeno inizialmente, con i giovani. Nei primi due anni è assistente dell’Under 19 (finale il primo anno e Scudetto il secondo) e capo allenatore dell’Under 17 (3° posto in Italia nel 2009), mentre nel 2009-2010 diventa head coach anche dell’Under 19, squadra con la quale vince il campionato di categoria nel corso della stagione successiva. Proprio nel 2010-2011 ricopre anche il ruolo di assistente della Prima Squadra in Serie A agli ordini di coach Repesa, con il quale raggiunge le Final Four di Eurocup e le semifinali Scudetto. Nel 2011 si trasferisce a Treviglio, alla Blu Basket, dove ricopre il ruolo di capo allenatore per ben nove stagioni; in questo lasso di tempo si fa apprezzare per capacità tecniche e per il lavoro svolto con i giovani sposando appieno la linea verde imposta dalla società. Dopo aver portato la squadra bergamasca ai playoff in sei occasioni, lo scorso agosto arriva la chiamata di coach Trinchieri che lo vuole al suo fianco sulla panchina del Bayern Monaco. Con il club bavarese, Vertemati vince la Coppa di Germania.