LBA - Reggiana, presentato coach Antimo Martino: “La simbiosi con il Club sarà la nostra forza”

03.06.2020 18:30 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LBA - Reggiana, presentato coach Antimo Martino: “La simbiosi con il Club sarà la nostra forza”

Nella mattinata odierna, all’interno della sede della Landi Renzo S.p.A., è stato presentato ai media locali e nazionali il nuovo allenatore biancorosso Antimo Martino. 

“Dal momento in cui siamo diventati operativi – ha esordito in conferenza stampa l’Amministratore Delegato biancorosso Alessandro Dalla Salda – ci siamo subito interrogati, insieme al Direttore Generale Filippo Barozzi, su quale fosse la scelta migliore per guidare la prima squadra. Cercavamo in primis un coach dal carattere equilibrato, che si sposasse bene con la nuova società e che avesse grande motivazione nel venire da noi ed iniziare così un nuovo corso. Credo che Antimo abbia dimostrato con merito nelle sue precedenti esperienze di avere queste caratteristiche. Questo per me è fondamentale: vorrei riportare la società al centro di tutto ed il coach dovrà avere un ruolo chiave di capo reparto”. 

“Oggi il primo passaggio è gettare le basi per il nostro futuro – ha concluso Dalla Salda – effettuando prima di tutto il closing societario, con il passaggio di quote da Stefano Landi agli altri quattro soci che lo affiancheranno in questa nuova avventura. I nostri consulenti stanno lavorando incessantemente e speriamo di concludere entro la fine della prossima settimana. Questa è la chiave per iniziare a costruire concretamente il futuro”. 

Queste invece le parole di coach Martino: “Arrivo con grande felicità in una società storica, che da subito ha manifestato stima nei miei confronti. Fin dai primi colloqui abbiamo immaginato insieme un percorso per i prossimi tre anni, partendo da presupposti definiti ed idee chiare, con grande entusiasmo reciproco.  Reggio Emilia è un’occasione importante per me, voglio ricambiare la fiducia che mi è stata data con la passione e con il lavoro. Mi auguro che questa simbiosi con il club sia la forza del nostro percorso. Gli obiettivi ora sono prima di tutto di completare lo staff tecnico, poi valutare i tanti giovani interessanti che la Pallacanestro Reggiana ha a disposizione e solo successivamente gettare le basi per quello che sarà il mercato in entrata”.